:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Uisp festeggia i 70 anni con una fine settimana di sport senza barriere

Al centro sportivo Quanta di via Assietta a Milano chiunque potrà giocare e cimentarsi in una disciplina sportiva a scelta. Previsti anche un torneo di calcio dedicato a migranti, rifugiati e utenti dei dipartimenti di salute mentale, incontri di baskin e un'altramaratona di nuoto con persone disabili

11 maggio 2018

MILANO - Per celebrare i 70 anni di attività, l'Unione italiana sport per tutti di Milano ha organizzato un fine settimana in cui ogni persone potrà giocare e cimentarsi in una disciplina sportiva a scelta tra calcio, tennis, basket, volley, scacchi, bowling, ginnastica, pattinaggio, saranno previste anche attività dimostrative di automodellismo, footbike, tiro con l’arco, vela. Sabato 12 e domenica 13 maggio, infatti, nel villaggio sportivo del Quanta Club di via Assietta, 19 si svolgerà la Festa nazionale Uisp “70 anni per il futuro”.

“Uisp ha deciso di festeggiare i sui 70 anni di vita portando un sunto delle proprie attività sportive a disposizione dei cittadini della Città Metropolitana di Milano. – spiega Antonio Iannetta, direttore del Comitato Uisp di Milano -. In questi anni il lavoro di Uisp è sempre stato pensato e mirato all’inclusione sociale, dall’attività con gli atleti disabili ai progetti nelle periferie e proprio di questi ultimi la città di Milano ha profonda necessità. Progetti mirati ai giovani dei quartieri milanesi che hanno reso la Uisp un vero punto di riferimento per i ragazzi coinvolti".

Durante la due giorni sarà organizzato anche un torneo di calcio dedicato a migranti, rifugiati e agli utenti dei Dipartimenti di Salute Mentale. Sul parquet inoltre si sfideranno all’ultimo canestro le squadre lombarde del Baskin, disciplina integrata che prevede la partecipazione attiva di sportivi diversamente abili, indispensabili per lo sviluppo del gioco al pari dei compagni normodotati. In cartellone anche un’ultramaratona di nuoto della durata di quatto ore in collaborazione con Abbracciamoli onlus, Associazione no profit che si fa portavoce di valori condivisi tra il mondo dello sport e quello della cura delle leucemie.
Nel pomeriggio di sabato è previsto il convegno per fare il punto sul progetto “Active Voice” sulle strategie per la diffusione dell’attività fisica in Europa, alla presenza tra gli altri di ospiti internazionali e del presidente UISP nazionale, Vincenzo Manco.

“L’anniversario del 70esimo di Uisp significa festeggiare 70 anni di impegno e lavoro nel sociale tramite la bellezza e la promozione dello sport. – spiega Michele Manno, Presidente del Comitato Uisp di Milano - Sono lieto che Milano sia stata scelta come una delle tre città del Paese nelle quali si festeggeranno questi splendidi 70 anni del più grande ente di promozione sportiva in Italia. Il Comitato di Milano, che ha raggiunto ormai 90.000 Associati e che sono orgoglioso di presiedere, sarà parte importante nell’organizzazione delle attività sportive in programma nei festeggiamenti e nelle attività convegnistiche in programma".

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa