:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, sospettati di terrorismo 6 minori non accompagnati

Perquisizioni della polizia al centro che ospita i profughi minorenni. Negli ultimi tempi i loro comportamenti erano cambiati e sembravano essersi radicalizzati

11 maggio 2018

FIRENZE – Sei ragazzini ospiti in una struttura fiorentina per minori non accompagnati sono sospettati di terrorismo. Su di loro, come riporta questa mattina il Corriere Fiorentino, sono state avviate le indagini della Digos, a partire dallo scorso ottobre, in sinergia con la cooperativa che ospita i minori non accompagnati.

Negli ultimi tempi, questi sei ragazzini sembravano essersi radicalizzati. Avevano cambiato le loro abitudini, i loro comportamenti, si erano fatti crescere la barba, avevano cominciato a cercare sul web prediche di imam integralisti e seminatori di odio, avevano cominciata ad avere atteggiamenti piuttosto scontrosi nei confronti delle operatrici sociali del centro, avevano intensificato i momenti per la preghiera.

Gli investigatori della Digos, come riporta l’edizione locale del Corriere della Sera, si sono presentati lo scorso sabato nel centro per minori con un decreto di perquisizione nei confronti di sei ragazzi, tutti tra i 17 e i 19 anni, originari dell’Egitto, del Gambia e della Costa d’Avorio. Le accuse sono al momento di associazione con finalità di terrorismo.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa