:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"Torneo dell'Amicizia": migranti e rifugiati si sfidano a calcio

Protagoniste dieci squadre composte dagli ospiti di Cas (Centri accoglienza straordinaria), Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), Caritas e Città dei Ragazzi. Appuntamento domani a Roma

20 maggio 2018

box Roma - Dieci squadre composte da rifugiati e migranti, provenienti da Cas (Centri accoglienza straordinaria), Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), Caritas e Città dei Ragazzi (minori) daranno vita, domani a Roma, a partire dalle 9, al terzo Torneo dell'Amicizia, manifestazione che rientra nell'iniziativa del Coni Lazio 'L'Olimpico apre allo sport', e comprende anche "Calcio in Erba" e giovedì 24 maggio "Emozione Olimpico" e la festa finale dei Centri Coni del Lazio.

Realizzato in collaborazione con la Figc, l'Aia, le prefetture di Roma e Rieti, e con il patrocinio dell'Unhcr il Torneo dell'Amicizia vede l'adesione di 30 tra Centri accoglienza e protezione per richiedenti asilo e migranti. Dopo il calcio e prima dei grandi eventi, l'Olimpico torna dunque ad aprirsi alle iniziative rivolte al sociale e alla scuola. Per gli spettatori presenti sugli spalti e per i quasi 200 che si alterneranno in campo, giovani provenienti dai paesi dell'Africa subsahariana, dalla Siria e dall'Afghanistan in fuga da guerra e carestie, sarà anche una giornata di educazione alla cittadinanza attiva, per mettere in pratica attraverso lo sport un percorso di partecipazione alla vita sociale. L'evento è patrocinato da Comune di Roma, Regione Lazio e Unhcr. Quest'anno, inoltre, l'intervento dell'Unhcr, l'organizzazione che per l'Onu si occupa dei rifugiati nel mondo, farà sì che la squadra vincitrice del torneo partecipi all'evento Champions#WithRefugees il 23 giugno alle Tre Fontane per la Giornata Mondiale del Rifugiato.

Scendono in campo: Cas Riserva 1-2; Cas Casilina 1-2; Cas Barzillai; Cas Codirossoni; Cas Frascati; Cas Gelsomino; Ferrhotel (Caritas); Cas Montelibretti; Cas Marcellina; Cas Tre Cancelli; Sprar Gerini; Cas Giannetta; Cas Guidonia; Cas Salorno; Cas Porrino; Cas Decima; Cas Pachamama; Cas Isola Verde; Citta' dei Ragazzi; Cas Ciampino; Coop. Il Volo.

Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 18.30, piu' di 4 mila ragazzini, provenienti dalle scuole calcio di Roma e provincia, saranno i protagonisti della V edizione di "Calcio in Erba", la festa del calcio giovanile, organizzata da Lnd Lazio, dal settore giovanile e scolastico della Figc Lazio e dal Coni Lazio. Durante la manifestazione saranno proiettati video, realizzate interviste e saranno premiati i ragazzi delle Rappresentative Regionali del Cr Lazio che hanno vinto il titolo italiano all'ultima edizione del Torneo delle Regioni. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa