:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Fondazione con il Sud "fa squadra" contro la povertà educativa

Coesione sociale, valorizzazione di esperienza e reti di buone pratiche, facendo squadra per contrastare il fenomeno della povertà educativa minorile e favorire lo sviluppo del Sud Italia. È questa la sintesi dei due bilanci di missione presentati questa mattina a Roma da Fondazione Con il Sud e "Con I Bambini"

06 giugno 2018

ROMA - Coesione sociale, valorizzazione di esperienza e reti di buone pratiche, facendo squadra per contrastare il fenomeno della povertà educativa minorile e favorire lo sviluppo del Sud Italia. È questa la sintesi dei due bilanci di missione presentati questa mattina a Roma da Fondazione Con il Sud e "Con I Bambini", l'impresa sociale nata con l'obiettivo di sostenere la crescita dei giovani anche in contesti difficili.

"Presentiamo i bilanci ma soprattutto i risultati per tracciare il nostro impegno futuro" ha detto alla Dire Carlo Borgomeo, presidente di entrambe le realtà. E per farlo è necessario "fare squadra" in tutto il territorio, con uno sguardo particolare rivolto sempre al Sud. Nei due anni dalla sua nascita, 'Con I Bambini' ha promosso tre bandi rivolti a istituti scolastici, terzo settore ed enti pubblici per un totale di 360 milioni di euro in tre anni grazie al fondo per il contrasto alla poverta' educativa minorile nato da un accordo tra fondazioni di origine bancaria, forum terzo settore e governo. 20 mila le organizzazioni raggiunte, 166 i progetti approvati e 240 mila i minori coinvolti. Dati che confermano la necessità di lavorare insieme nella stessa direzione.

"Vorremmo che il concetto di comunità educante fosse sdoganato e compreso anche dai non addetti ai lavori - spiega Borgomeo - perchè rappresenta una svolta necessaria per affrontare efficacemente il fenomeno".
"Puntare al Sud - prosegue - è l'unico azzardo possibile, senza attendere soluzioni che piovono dall'alto come è avvenuto storicamente per il Mezzogiorno, a lamentarci e rivendicare, a perdere treni che passano. E al Sud, purtroppo, ne passano pochi".

Fondazione Con il Sud in undici anni di attività ha sostenuto più di mille progetti per un totale di 191 milioni di euro di risorse private. Attività che hanno coinvolto 6 mila organizzazioni - di cui l'80% del Terzo settore - e 320 mila destinatari diretti, di cui un 40% sono studenti. Bilancio positivo anche per l'anno 2017: 120 gli interventi sostenuti dalla fondazione, per un totale di 15 milioni di euro ai quali si aggiungono le iniziative promosse nel Mezzogiorno tramite i bandi di "Con i Bambini". Attività e progetti dedicati alla valorizzazione dei beni confiscati alle mafie, ai terreni incolti e ai beni culturali inutilizzati, passando per il contrasto alla violenza sulle donne, al sostegno per i minori stranieri non accompagnati e ai giovani. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa