:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sangue, domani la giornata toscana della donazione

Sabato 16 giugno, dalle 9 alle 13, all'Istituto degli Innocenti di Firenze un incontro sull’implementazione del nuovo sistema informatico unico regionale. Conclusioni dell’assessore Saccardi

15 giugno 2018

FIRENZE - "Il futuro ha un cuore antico", questo il titolo scelto quest'anno per la Giornata toscana della donazione di sangue, che si tiene domani, sabato 16 giugno, dalle 9 alle 13, all'Istituto degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata, a Firenze. "La Giornata Regionale della donazione di quest'anno - spiega Simona Carli, responsabile del Centro Regionale Sangue - è incentrata su un tema che ci vede impegnati da diversi mesi: l'implementazione del nuovo Sistema informatico unico regionale dell'intero Sistema sangue, primo ad essere realizzato in Italia. L'Innovazione e l'Informatizzazione saranno affrontati in maniera critica ed obiettiva, coinvolgendo tutti gli attori del sistema in quanto rappresentano un potente strumento di miglioramento della qualità, sicurezza e programmazione di un sistema delicato trasversale a tutta la sanità toscana. E' bene ricordare - sottolinea Carli - che i donatori sono soggetti "sani" che esplicano il loro gesto gratuitamente e possono scegliere se farlo o meno, sono utenti che non chiedono ma danno al sistema sanitario ed è nostro dovere creare il più possibile le condizioni logistiche, di orario, di accoglienza, di soddisfazione e competenze per far si che siano sempre più numerosi e fidelizzati, in particolar modo ora che ci prepariamo ad affrontare l'estate periodo critico da sempre".
Simona Carli aprirà i lavori della mattinata, mentre l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi farà le conclusioni, alle ore 13.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa