:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, sgombero delle auto abbandonate al campo rom

Nell’insediamento del Poderaccio, dove per venerdì è atteso il ministro Salvini, circa 50 agenti della polizia municipale sono intervenuti nell’ottica di un superamento dell’accampamento

19 giugno 2018

Sgombero auto al campo rom

- FIRENZE – Circa 50 agenti della polizia municipale sono intervenuti questa mattina al campo rom del Poderaccio di Firenze per rimuovere oltre 20 autovetture abbandonate, tutte senza assicurazione e col fermo amministrativo. “Non è né il primo né l’ultimo degli interventi al campo rom del Poderaccio, nell’ottica di un superamento entro 18 mesi” ha detto l’assessore alla sicurezza Federico Gianassi. 

Il Poderaccio è un campo rom dove abitano circa 200 persone, finito al centro delle polemiche negli ultimi giorni dopo la morte di Duccio Dini, il 29 enne fiorentino finito travolto da un’auto guidata da un rom che abitava proprio al campo. E proprio al Poderaccio, per venerdì prossima è attesa la visita (ancora non confermata) del ministro dell’Interno Matteo Salvini.
Le operazioni della polizia municipale hanno portato anche al sequestro di 130 chili di carne non conservata regolarmente nello spaccio del campo. Ispezioni anche sulle strutture edilizie, su questo fronte risulta per ora tutto regolare.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa