:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Carcere, la Regione Toscana dona dieci ventilatori a Solliccianino

Nel carcere a custodia attenuata arriveranno dieci apparecchi per alleviare il caldo dell’estate in arrivo. L’assessore Saccardi: “Un impegno che mi ero presa e che ho voluto rispettare”

22 giugno 2018

FIRENZE - Dieci ventilatori con piantana sono stati inviati stamani dalla Regione al carcere Mario Gozzini, conosciuto come "Solliccianino". "L'invio dei ventilatori in carcere era un impegno che mi ero presa e che ho voluto rispettare - dice l'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi - E' arrivato il caldo e le alte temperature si fanno sentire anche tra le mura del carcere. Mi auguro che l'invio di questi ventilatori possa alleviare il disagio dei detenuti. Conosciamo le condizioni difficili in cui versano attualmente gli istituti penitenziari, non solo toscani ma italiani in genere, tra cui le carenze strutturali e le inadeguate condizioni micro-climatiche dei locali, il sovraffollamento e l'elevato turn-over delle persone detenute, con conseguente precaria vivibilità degli spazi disponibili, come viene evidenziato anche nei rapporti di vigilanza sanitaria dai Dipartimenti di  prevenzione delle Asl competenti territorialmente e dalle segnalazioni dei referenti per la salute in carcere delle stesse aziende in seno all'osservatorio permanente sulla sanità penitenziaria in Toscana".

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa