:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

A Lucca due case famiglie per anziani e disabili

Inaugurate due strutture dove i non autosufficienti saranno accompagnati da operatori in attività come karaoke e tombola, orto e gite al mare. Saranno gestite dalla cooperativa La Mano Amica

29 giugno 2018

FIRENZE - Due accoglienti “case-famiglia” per ospitare anziani o disabili e tante attività in programma da fare insieme agli operatori, dal karaoke alla tombola, dall’orto alle gite al mare, dallo shopping alle grigliate. La residenza La Pineta di Segromigno in Monte (Lucca) e la nuova residenza “Casa Aurora” di Pieve San Paolo (Lucca) sono due strutture gestite dalla cooperativa sociale La Mano Amica del gruppo CO&SO.

- “Sono ambienti che possono ospitare fino a otto persone - spiega la vicepresidente Rita Sabuzi Taccola - che necessitano di accoglienza sia durante il giorno che per periodi di soggiorno lunghi o brevi. Un modo per dare sostegno alle persone (anziani e disabili adulti) che vengono ad abitare le case e anche alle loro famiglie. Un servizio che garantisce assistenza con personale qualificato sulle 24 ore con animazione, pasti, lavanderia e pulizia e anche a richiesta colloqui con psicologi”.

L’equipe di accoglienza delle due strutture è composta da operatori socio-sanitari, un’infermiera, una psicologa e un’assistente sociale che cura i rapporti con le famiglie. Tutte le attività della vita quotidiana si svolgono sia all’interno delle strutture che all’esterno, soprattutto con la bella stagione e data la presenza di spazi verdi intorno alle case. Tutti gli ospiti sono coinvolti nelle attività in base al livello di autonomia di ognuno.

La cooperativa La Mano Amica è nata nel 1989 per offrire assistenza agli anziani e sostegno a progetti nell’ambito della salute mentale nel Comune di Lucca, le attività sono rivolte oggi ad anziani e disabili e la cooperativa è impegnata nella gestione servizi, anche domiciliari, strutture residenziali e comunità terapeutiche. Nel 2015 ha aperto a Segromigno in Monte la casa famiglia La Pineta, un mese fa ha aperto le porte anche la nuova residenza “Casa Aurora”.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa