:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Lucca, 15 bambini saharawi accolti in Comune

Ieri a Palazzo Santini dal presidente del Consiglio comunale di Lucca Francesco Battistini. Era presente anche Kandoud Hamdi, rappresentante del Fronte Polisario in Toscana

26 luglio 2018

LUCCA - Quindici bambini saharawi sono stati accolti ieri a Palazzo Santini dal presidente del Consiglio comunale di Lucca Francesco Battistini. Nel corso di una cerimonia l'assessora alle politiche sociali Lucia Del Chiaro, l'assessore alle politiche ambientali di Capannori Matteo Francesconi e i rappresentanti della Provincia hanno consegnato ai piccoli i diplomi di "Ambasciatori di Pace". Era presente anche Kandoud Hamdi, rappresentante del Fronte Polisario in Toscana. Dal 1975 il popolo del Sahara occidentale subisce una situazione di forzata divisione: una parte vive nei territori del Sahara Occidentale occupati dal Marocco, un’altra nei territori della Repubblica Araba Democratica Saharawi, mentre il resto della popolazione è costretta a vivere in campi profughi nel deserto algerino nei pressi di Tindouf. Grazie all'impegno dell'Associazione Kalama di Lucca da alcuni anni quindici bambini saharawi profughi sono ospitati da famiglie lucchesi per una settimana nel periodo estivo.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa