:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Genova, l'impegno dei soccorritori: "Pronte squadre supporto psicologico"

La Croce Rossa Italiana "sta convergendo in massa a Genova, con tutte le sue risorse di ricerca e soccorso": lo scrive il Presidente nazionale Francesco Rocca, su Twitter. In supporto alla Liguria squadre anche dalle regioni limitrofe. Anpas Toscana mobilitata

14 agosto 2018

Roma -  “La Croce Rossa Italiana sta convergendo in massa a Genova, con tutte le sue risorse di ricerca e soccorso. In relazione al grave crollo del ponte Morandi dell’autostrada A10 - che collega il capoluogo ligure a Savona e Ventimiglia - la Croce Rossa ora è sul luogo e operativa". Lo ha scritto il Presidente Nazionale, Francesco Rocca, su Twitter

In questo momento la Croce Rossa Italiana è presente al tavolo del Comitato Operativo Ristretto presso la Sala Italia della Protezione Civile Nazionale. Sono stati attivati, inoltre, la Sala Operativa Nazionale, i Soccorsi con Mezzi e Tecniche Speciali (SMTS) di Liguria e Lombardia, preallertati i vicini Comitati del Piemonte e le loro squadre speciali. Sono inoltre presenti sul luogo le Unità Cinofile. L’equipaggio di turno con la Capitaneria di Porto è già uscito sulla foce del Polcevera.

La Croce Rossa fa saper che stanno arrivando in supporto alla Liguria squadre  anche dalle regioni limitrofe. "Squadre supporto psicologico già allertate e pronte. Per favore i curiosi rimangano a casa, le strade servono per i mezzi di soccorso", si legge su twitter.

Anche Anpas Toscana è mobilitata per offrire il proprio sostegno operativo ai volontari di Anpas Liguria, intervenuti a supporto della popolazione a seguito del crollo avvenuto questa mattina sul ponte Morandi di Genova. “Le Pubbliche Assistenze della Toscana - ha detto il presidente regionale, Dimitri Bettini - sono in preallerta e a disposizione delle istituzioni in caso di necessità ulteriore di uomini. Per il momento forniremo la nostra cucina da campo e il materiale relativo che saranno gestiti dai volontari liguri. Gli autisti sono già stati mobilitati e sono pronti a partire”. Sul posto sta arrivando anche Egidio Pelagatti, coordinatore toscano e responsabile operativo Anpas nazionale di Protezione Civile.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa