:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Miss Italia con la protesi? Chiara Bordi vola in finale e rompe il tabù

Dopo aver superato le varie selezioni, Chiara Bordi punta al titolo di Miss Italia 2018: il 16 e 17 settembre si batterà alle finali, indossando il numero 08. E, naturalmente, la sua “scintillante” protesi

15 settembre 2018

Chiara Bordi in passerella

ROMA – Bella, con la protesi in vista e senza preoccuparsi di nasconderla o camuffarla: perché Miss Italia può essere anche così, con una gamba amputata e la protesi in mostra. Chiara Bordi ci ha provato e ci sta riuscendo: 18 anni compiuti da pochi giorni, ultimo anno di liceo Classico, vive a Tarquinia e indossa una protesi da quando, appena dodicenne, rimase coinvolta in un incidente stradale. Ha perso una gamba, ma non la voglia né la speranza di andare lontano. Consapevole della sua bellezza, ha fatto di tutto per essere riconosciuta e valorizzata. Tanto da ambire al titolo di Miss Italia. Un'impresa che sembrava folle, ma che sempre più si sta rivelando possibile: selezione dopo selezione, Chiara ha conquistato il titolo di Miss Etruria e, nei giorni scorsi, ha superato anche la semifinale di Jesolo. Ora non resta che la fase finale, in diretta televisiva il 16 e 17 settembre. Esserci, per Chiara Bordi, è già un traguardo. 

"Sono felicissima perché non avrei mai pensato di poter sfilare a Miss Italia e ora mi sono invece qualificata per le finali – dichiara raggiante – Il mio obiettivo principale è quello di trasmettere il mio coraggio a chi si trova nelle stesse condizioni, oltre a dare un messaggio ai giovani affinché sappiano difendere la propria vita, concedendole sempre una nuova opportunità”. 

chiara bordi col numero 8

Della sua protesi non si vergogna, anzi ha preso l'abitudine di adornarla, rendendola quasi un attrbuto della sua bellezza. In alcune occasioni, sulla passerella è salita con la protesi illuminata da un gioco di Led. “Sono salita sul palco con un po' di incertezze – ammetteva, all'inizio di questa avventura prima regionale e ora nazionale - Ho lottato per arrivare qui, ho lottato contro i pregiudizi, contro i limiti, contro gli sguardi e perfino contro me stessa, e non sapevo cosa aspettarmi. Poi ho sfilato su quella passerella e ho visto i sorrisi, gli occhi incuriositi puntati non solo sulla mia protesi ma anche su di me, ho sentito gli applausi crescere e io mi sono sentita più sicura che mai, mi sono riempita di orgoglio e sorridevo con gli occhi quasi lucidi. È stato emozionante, incredibilmente emozionante, molto più di quanto mi aspettassi! Grazie a tutti, grazie perché non c'è cosa più bella di concorrere al pari di tutte le altre, senza nessuna anomalia”. E oggi annuncia con orgoglio: “Il 16 settembre alle 20:30 e il 17 settembre alle 21:10 andranno in onda su La 7 le semifinali e le finali (in diretta) di Miss Italia 2018. Io sarò in gara con il numero 08!!”.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa