:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Il rap sul piano inclinato che abbatte le barriere, firmato Melio e Baglioni

Iacopo Dj vorrebbe andare alla consolle, ma c'è il solito imprevisto: la barriera architettonica. Il nuovo rap di Lorenzo Baglioni è una lezione sul piano inclinato. "Di una cosa son sicuro: che un mondo più accessibile fa rima con futuro". E non manca l'omaggio a Stephen Hawking

21 settembre 2018

ROMA – Una lezione in rap sul piano inclinato, come soluzione matematica e fisica al problema delle barriere architettoniche. Si apre con una definizione da Wikipedia e si chiude con una citazione di Hawking il nuovo video musicale di Lorenzo Baglioni, che torna insieme all'amico Iacopo Melio, con cui già aveva firmato il successo “Canto anch'io”. Questa volta il tema è quello delle barriere e di come superarle, tramite l'applicazione, appunto, delle regole relative al piano inclinato. Il tutto, naturalmente, condito con una dose significativa di ironia. 

Il piano inclinato Baglio Melio

Insieme al “prof”, l'insegnante cantante Lorenzo Baglioni, appare dunque di nuovo Iacopo Melio, per tutti Iacopino, un ragazzo toscano con disabilità motoria e ironia da vendere, che si è inventato il blog, onlus e ormai quasi brand “Vorrei prendere il treno”, sempre alle prese con la lotta instancabile alle barriere architettoniche e non solo. Questa volta, Melio veste i panni di “Jacopo Dj”e la sua missione è raggiungere la consolle. Naturalmente, però, c'è un imprevisto: la barriera architettonica. “Maremma ragazzi – commenta sconfortato Jacopo Melio nel videoclip – lo sapevo, dovevo stare a casa”. 

Ma arriva l'idea vincente e a suggerirla sono la matematica e la fisica. Inizia così la lezione in rap del prof Baglioni sul piano inclinato, utile per risolvere questa brutta faccenda. “Inchinatevi alla scienza, il momento è arrivato – predica Baglioni – Le mani al cielo, raga, per il piano inclinato”. Tra calcoli, disegni e leggi matematiche, si arriva alla soluzione: la rampa, il piano inclinato. E “Iacopino è alla console, si balla tipo al Super Bowl”. 

- La conclusione che se ne trae è matematica pure lei: “scale uguale corsa ostacoli – canta Iacopo in consolle, accompagnato dal coro – tipo piovra che ti blocca con i suoi tentacoli, che non ti molla, mamma mia si incolla! Ma col piano inclinato, bella zio, si decolla!”. Continua Iacopo, questa volta solista: “Altrimenti non mi sento libero di fare tutto quello che è semplice, roba normale”. E allora “tutti in pista, su le mani, di una cosa son sicuro: che un mondo più accessibile fa rima con futuro”. 

Il video si chiude con una citazione di Stephen Hawking: “Per quanto difficile possa essere la vita, c'è sempre qualcosa che è possibile fare. Guardate le stelle invece che i vostri piedi”. In coda, a musica finita, il prof assegna i compiti per casa. E, in chiusura,sponsorizza l'offerta Tim Young. 

Lanciato poche ore fa su Youtube, il video ha superato già le 18 mila visualizzazioni. (cl)

 

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Barriere architettoniche

Stampa Stampa