:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Terremoto, taxi gratis da Roma per il pranzo solidale ad Amatrice

Si rinnova l’impegno dei tassisti romani di “Tutti Taxi per Amore” per le popolazioni colpite dal sisma. Sabato 29 settembre, oltre 60 vetture trasporteranno gratuitamente i passeggeri diretti al pranzo solidale promosso insieme alla Pro loco e al Primo Municipio, con il patrocinio di Regione Lazio e Area metropolitana

24 settembre 2018

ROMA – Corse gratuite da Roma ad Amatrice per tutti coloro che parteciperanno al pranzo solidale promosso da “Tutti Taxi per Amore”. Si rinnova, a due anni dal sisma, l’impegno dei tassisti dell’associazione romana che fin dai mesi successivi alle scosse è stata vicina alle popolazioni ferite. “Faremo quello che sappiamo fare bene: i tassisti – spiega Marco Salciccia, presidente di ‘Tutti Taxi per Amore’ –. Il terremoto oltre a portare via amici, parenti e affetti rischia di portare via anche la memoria. C’è bisogno di ritessere i fili, riportare le persone in quei luoghi affinché anche l’economia riesca a ripartire. E questo, nel nostro piccolo, è quello che faremo sabato con un pranzo in allegria che tra buon cibo e musica possa portare un po’ di serenità e un aiuto concreto a chi sta lottando per rimettere insieme i pezzi della propria vita”.

pranzo amatrice tutti taxi per amore

 Sabato 29 settembre oltre 60 taxi, scortati dall’Amfo (Associazione motociclisti forze dell’ordine) si metteranno a disposizione in forma gratuita per trasportare da Roma ad Amatrice chi ha prenotato il pranzo solidale che si svolgerà alle 13.00. Partenza da Roma Saxa Rubra di fronte alla fermata del trenino, alle 9.00. Il costo del pranzo, organizzato dalla Pro loco di Amatrice, è di 20 euro. All’iniziativa interverranno il coro “In Canto Libero” e la vocalist Giulia Palagetti. “Nelle settimane successive al sisma – racconta Salciccia – abbiamo contattato gli operatori che stavano operando sul posto per sapere come poter dare un aiuto. Nell’immediato abbiamo promosso raccolte di alimenti e vestiario che si sono protratte nel tempo e sono state destinate a Fogliano di Cascia e Norcia. Siamo partiti anche con 90 taxi alla volta pieni di aiuti, sempre accompagnati dai motociclisti delle forze dell’ordine, e organizzando, per ogni consegna, momenti di svago per portare anche un po’ di serenità nel limite di quello che in quei mesi tragici era possibile fare. Sabato per la prima volta andremo ad Amatrice con un evento dedicato alla memoria e rivolto al futuro”.

box La giornata ha una doppia valenza: contribuire all’economia di Amatrice e sostenere la memoria “perché è facile ricordare date come quella del 24 agosto – sottolinea il presidente -, ma è altrettanto facile, nel tempo, dimenticare che ci sono migliaia di persone che stanno ancora soffrendo. Amatrice c’è, e allora basta un evento, una locandina, una semplice iniziativa per riportare movimento in quei luoghi. Il tam tam che è seguito alla promozione della nostra giornata ha richiamato tantissime persone: gli stessi tassisti sabato porteranno anche le loro famiglie affinché sia un momento di solidarietà piena, che insegni anche ai nostri figli il valore della vicinanza”. L’evento ha il patrocinio della Regione Lazio, dell’Area metropolitana di Roma Capitale e la collaborazione del Primo Municipio. Info e prenotazioni: www.tuttitaxiperamore.it o 346 800 4680. (Teresa Valiani)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Terremoto centro Italia

Stampa Stampa