:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Disabilità: Magica Musica al Quirinale, per "celebrare il diritto di essere talenti”

Per la Giornata internazionale delle persone con disabilità, il coro delle Mani bianche e l'orchestra Magica Musica hanno eseguito l'Inno di Mameli, cantandolo insieme al presidente della Repubblica. “Oggi si afferma in tutto il mondo il diritto delle persone con qualche disabilità di potersi esprimere in pieno, come tutti gli altri”

03 dicembre 2018

ROMA - Un coro di piccole “Mani bianche” e l'orchestra dei musicisti con disabilità “Magica musica” si sono esibiti, poco fa, al Quirinale, eseguendo l'Inno di Mameli, mentre lo stesso Sergio Mattarella, lo cantava con loro e in mezzo a loro: in questo modo la presidenza della Repubblica ha celebrato la Giornata internazionale delle persone con disabilità, dando ai “talenti” un'occasione e un luogo di prestigio per esprimersi. 

“Benvenuti – li ha salutati così il presidente Mattarella - Questo è un giorno importante, è la Giornata mondiale delle persone con disabilità – ha ricordato. In tutto il mondo si vuole ricordare il dovere e l'impegno di assicurare a tutte le persone con disabilità la possibilità di studiare, lavorare, esprimere i propri talenti, per evitare che le società siano private del loro contributo sul piano culturale, artistico, economico. Oggi si afferma in tutto il mondo il diritto delle persone con qualche disabilità di potersi esprimere in pieno, come tutti gli altri – ha concluso Mattarella - E ringrazio molto l'orchestra e i cori che in modo diverso hanno cantato così bene l'inno nazionale”. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa