:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Arriva la Befana solidale a Milano, Roma e Napoli (e non solo)

In tutta Italia iniziative per regalare momenti di gioia ai più piccoli e alle persone in difficoltà. A Milano torna la Befana Benefica Motociclistica e il pranzo per i clochard, mentre a Bologna protagonista è il musical di Robin Hood. Nella Capitale 12 “Befane-vip” arriveranno a “cavallo” di una moto. A Napoli pizza per i senza dimora

04 gennaio 2019

MILANO - Eventi in occasione dell’Epifania che accomunano le città nel segno della solidarietà. Il primo è a cura della Fondazione Sacra Famiglia Onlus, con la Befana Benefica Motociclistica giunta ormai alla sua 52° edizione. Nato nel 1967, l’evento rappresenta un raduno storico per gli oltre 5.000 motociclisti che sfilano per le strade di Milano a sostegno delle persone in difficoltà. Il corteo partirà dalla città meneghina con traguardo finale la sede di Fondazione Sacra Famiglia, a Cesano Boscone. Il programma di questa 52° edizione prevede il ritrovo in Corso Sempione, alle ore 8.30, dove moto e scooter, scortate dalle staffette di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale, attraverseranno le vie e le piazze cittadine fino a raggiungere il Piccolo Cottolengo Don Orione. L’arrivo delle moto a Cesano Boscone è previsto per le ore 11.00 quando i motociclisti si uniranno agli ospiti, familiari, operatori e visitatori della Fondazione portando doni e giochi raccolti durante l'anno. La manifestazione, organizzata dal Moto Club Ticinese "Raul Mondini", ha una lunga e curiosa storia alle spalle: nasce, infatti, dall’iniziativa di un piccolo gruppo di soci del Club che erano soliti consegnare doni ai figli dei vigili urbani nei crocevia delle strade milanesi. Successivamente si decise di estendere questa tradizione anche ad altre realtà del territorio, tra cui Sacra Famiglia. Oltre alla straordinaria partecipazione dei motociclisti, da parte del Moto Club non sono mai mancati la sensibilità e il rispetto per gli ospiti, che considerano la Befana Benefica un evento irrinunciabile.

Nel capoluogo lombardo torna poi la "Befana del clochard", il tradizionale pranzo per 200 senzatetto all'Hotel Principe di Savoia, organizzato dalla madrina dei City Angels Daniela Javarone. Settantacinque studenti delle scuole medie inferiori e superiori indosseranno la pettorina dei City Angels e serviranno i clochard a tavola. Saranno presenti anche rappresentanti delle istituzioni come il ministro dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca Marco Bussetti e il sottosegretario Stefano Buffagni. Il pranzo, che verrà preparato da Christian Garcia, chef personale del principe Alberto di Monaco, sarà vegetariano, in segno di amore verso gli animali.

“Insieme agli studenti - si legge in una nota dei City Angels - ci saranno anche molti ospiti. Saranno presenti gli assessori Pierfrancesco Majorino, del Comune di Milano, Stefano Bolognini e Riccardo De Corato della Regione Lombardia, l'onorevole Cristian Invernizzi, il magistrato Alberto Nobili, Giovanna Di Rosa, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano e Stefania Bernini, Capo area presso l'Agenzia delle Entrate. Ci saranno anche personalità del mondo dello spettacolo e della ristorazione come il gastronomo Edoardo Raspelli, il comico Nino Formicola e il produttore discografico Claudio Cecchetto”. Durante il pasto canteranno i Piccoli Cantori di Milano, mentre dopo il pranzo i clochard balleranno con la musica della band Alta Moda.

Epifania nel segno della solidarietà anche al Teatro Duse di Bologna, dove da domani fino al 6 Gennaio si terrà la Befana a favore della Casa dei Risvegli Luca De Nigris con la messa in scena di ‘Robin Hood, il musical’, nuova produzione della compagnia Fantateatro, diretta da Sandra Bertuzzi. Uno spettacolo epico e comico al tempo stesso, in cui il carattere dell’eroe protagonista è in grado di far riflettere sui valori per cui vale la pena lottare, come la generosità e la giustizia. L’allestimento si avvale di scenografie mobili, degli oltre cento costumi di Angela Zanfino, delle videoproiezioni a cura di Federico Zuntini e le coreografie di Simona Pulvirenti. Le musiche originali, cantate dal vivo, sono scritte da due musicisti di fama  internazionale come Piero Monterisi e Maurizio Mariani. Lo spettacolo si svolge nell’ambito della 21esima edizione della ‘Befana di solidarietà’ a sostegno della Casa dei Risvegli di Bologna, struttura che lavora per l’assistenza e la ricerca di autonomia delle persone con esiti di coma e all'affiancamento delle loro famiglie nel nuovo percorso di vita. L’edizione di quest’anno è dedicata a Carla Astolfi, l’indimenticata attrice bolognese, spentasi nel 2017, e che per anni ha interpretato la Befana dei Risvegli.

Regalerà momenti di musica, danza, umorismo e tanti donialle mamme e i loro bambini la speciali la Befana di Salvamamme, CRI Roma e C.E.M. (Centro Educazione Motoria), un evento ricco di emozioni in programma a Roma venerdì 4 gennaio alle ore 10.30 al Teatro Solferino. I doni saranno distribuiti da Guido Aggiusta-giocattoli e da un effervescente gruppo di “Befane Vip”: Patrizia Mirigliani, Cinzia Leone, Milena Miconi, Vira Carbone, Marina Crialesi, Flavia Vento, Elena Russo, Myriam Fecchi, Barbara Bacci, Francesca Ceci, Karin Proia e Giada Benedetti. Le Befane arriveranno a “cavallo” di una moto guidata dai centauri dell’Associazione Motociclisti delle Forze dell’Ordine con tanto di calza lunga 10 mt, realizzata dalla stilista Annalisa Di Pie. Il tutto condito dalla simpatia e l’allegria di Vincenzo Bocciarelli che affiancherà Grazia Passeri, Presidente di Salvamamme, Debora Diodati, Presidente della Croce Rossa di Roma e Maria Concetta Cidoni, Presidente dell’Associazione Genitori del CEM (Centro di Educazione Motoria) anche nella consegna di riconoscimenti ai volontari che hanno sostenuto le attività dell’associazione.

Sempre nella capitale torna per il quinto anno la "Befana Solidale" dedicata ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell'Ospedale Sant'Eugenio a Roma. Sabato 6 gennaio 2018, alle ore 11, la Federazione anziani e pensionati delle Acli di Roma e le Acli di Roma e provincia, in collaborazione con la Giano Onlus riproporranno l'iniziativa. Una giornata di festa all'insegna della solidarietà, che vedrà i nonni e le nonne della Fap Acli di Roma e gli anziani della struttura complessa di Geriatria dell'Ospedale Sant'Eugenio impegnati nella consegna dei regali ai bambini ricoverati presso l'Ospedale. I giocattoli sono stati raccolti grazie all'acquisto da parte della Fap Acli di Roma e delle donazioni ricevute durante l'anno dall'associazione Giano Onlus. Saranno presenti Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma e provincia, Giovanni Capobianco, direttore U.O.C. Geriatria dell'ospedale Sant'Eugenio e Francesco De Vitalini, segretario della FAP ACLI di Roma. 

Non poteva che essere la pizza, invece, la protagonista del pranzo solidale della Befana a Napoli, previsto per oggi, venerdì 4 gennaio, alle 12 nella sede dell'ente fieristico di Fuorigrotta. Quest’iniziativa è rivolta alle persone senza fissa dimora e per chi vive in condizioni di disagio e marginalità. “Pizza con la Befana” è organizzata dal Comune di Napoli e dalla Mostra d'Oltremare  Coinvolti nell'organizzazione enti del privato sociale, associazioni di volontariato e tante aziende del territorio, tra cui l'associazione Pizzaiuoli napoletani. All'evento parteciperanno l'assessore ai diritti di cittadinanza e alla coesione sociale del Comune, Laura Marmorale, la delegata alle Pari opportunità del sindaco de Magistris, Simonetta Marino, e il consigliere delegato della Mostra, Giuseppe Oliviero.

Saranno Capitan America, Spiderman, Ironman e Hulk a rendere indimenticabile la giornata del 5 gennaio  per i piccoli pazienti dell’Ospedale Salesi di Ancona. I loro supereroi preferiti, e una Befana d'eccezione infatti, faranno loro una visita a sorpresa scendendo dal tetto dell’ospedale dove sono ricoverati per combattere la più importante delle loro battaglia: quella contro la malattia. Mentre i supereroi scenderanno e si affacceranno alle finestre per salutare i bambini, all’interno dei reparti, accompagnati dagli operatori del Giocoterapeutico della Fondazione Salesi,  passeranno in visita, portando doni e sorrisi altri eroi di cartoni animati e fumetti come Fronzen, Minnie, Mashe e Orso. A travestirsi per dare vita alla giornata di svago per i bambini ricoverati saranno i manager e i tecnici di EdiliziAcrobatica, azienda leader in Italia nel settore dell’edilizia in doppia fune di sicurezza. Scopo dell’iniziativa ideata da EdiliziAcrobatica che già da qualche anno da vita alle calate dei Supereroi negli ospedali italiani, è dare vita ad "uno spettacolo che possa regalare una giornata diversa a tutti i piccoli pazienti costretti dalla malattia a trascorrere il periodo natalizio in reparto".

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa