:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"In SoStanza", concorso per i ragazzi e le scuole sulle dipendenze on line

C'è tempo fino al 28 febbraio per partecipare al concorso “In SOStanza”- Obiettivo, valorizzare le competenze dei ragazzi e il loro “punto di vista”, per favorire un dialogo sul tema di rischi insiti nei media digitali, in particolare nell'acquisto delle droghe online

10 gennaio 2019

ROMA - C'è tempo fino al 28 febbraio 2019 per partecipare al concorso “In SOStanza”, pensato nell’ambito del progetto “La Bussola - Strumenti e risorse per navigare informati”, realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento delle politiche antidroga (Dpa), che mira a far crescere la consapevolezza sui rischi connessi all’uso di internet in tema di dipendenze e acquisto online di sostanze. Un concorso che parla ai giovani (oltre che agli insegnanti e ai genitori)  e vuole coinvolgerli in un utilizzo creativo del web e delle nuove tecnologie, per creare degli elaborati multimediali che verranno utilizzati in una campagna di sensibilizzazione nazionale.  Attraverso il concorso si intende valorizzare le competenze dei ragazzi e il loro “punto di vista”, per favorire un dialogo sul tema di rischi insiti nei media digitali, in particolare nell’acquisto delle droghe online.

Possono partecipare tutte le classi delle Scuole Secondarie di I grado e di II grado italiane, statali e paritarie: singole classi (e più classi dello stesso istituto) che potranno inviare un solo elaborato, scegliendo tra diversi strumenti: un video di massimo 3 minuti (musicale, di realtà, di animazione etc), app, galleria di immagini (minimo 5 immagini) e una presentazione (in PowerPoint o Prize). Il lavoro che dovrà essere pensato per i giovani e che dovrà richiamare i rischi connessi ad un utilizzo irresponsabile del web. E’ necessario compilare la scheda di partecipazione on line.

Gli elaborati raccolti nell’ambito del concorso verranno messi a disposizione nel canale youtube “La Bussola per Navigare” e nei principali social network. Una prima selezione dei lavori sarà affidata a una giuria di qualità, a cui partecipano i partner del progetto coadiuvati da esperti di informazione, che selezionerà i finalisti. Tra questi verranno scelti i tre elaborati vincitori e a farlo sarà una “giuria alla pari” attraverso il canale youtube” mettendo un Like (mi piace) al video preferito dal 15 marzo al 9 aprile 2019. I finalisti e i vincitori saranno invitati al convegno conclusivo del progetto, a Roma l’8 maggio 2019, in cui saranno premiati. Per il primo classificato una gift card da 300 euro e per il secondo e terzo classificato una gift card da 150 euro, da utilizzare per l’acquisto di materiale scolastico e/o libri.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa