:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Paesaggio rurale, dalla Toscana il primo master mondiale della Fao

Lunedì prossimo, 14 gennaio, l'iniziativa per la quale sono stati selezionati venticinque giovani studenti under 30 da tutto il mondo sarà illustrata pubblicamente

11 gennaio 2019

FIRENZE - Parte dalla Toscana il primo master mondiale sul paesaggio rurale voluto dalla Fao. Lunedì prossimo, 14 gennaio, l'iniziativa per la quale sono stati selezionati venticinque giovani studenti under 30 da tutto il mondo sarà illustrata pubblicamente e presentata alla stampa nel corso di un incontro che servirà anche a fare il punto sui sistemi di governance, tutela e promozione del patrimonio agricolo mondiale nell'ambito del programma sul patrimonio agricolo mondiale (Giahs) della Fao.

All'appuntamento, in programma alle ore 11.30 presso Palazzo Strozzi Sacrati (Sala Pegaso) parteciperanno il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, il sottosegretario di Stato al Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Alessandra Pesce, Stefano Pisotti della Direzione generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero degli affari esteri; e acnora il coordinatore del programma Fao Giahs, Yoshihide Endo e il presidente del comitato scientifico del programma Giahs e coordinatore del progetto, professor Mauro Agnoletti della Scuola di Agraria dell'Università di Firenze.

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa