:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"Racconta la tua storia di volontariato, diventerà un libro"

L'idea è del CSV dell'Umbria che insieme a quello di Torino hanno lanciato un contest per raccogliere i racconti di chi si impegna per gli altri. Le opere diventeranno una pubblicazione cartacea e digitale che verrà presentata al Salone del libro. Per partecipare c'è tempo fino al 15 marzo

19 febbraio 2019

Il Csv Umbria insieme al Csv Vol.To di Torino hanno deciso di raccogliere le storie più belle scritte dai volontari in un libro che verrà prodotto in versione cartacea e digitale. “Cosa significa essere volontari”: il perché della scelta, la spinta che ha portato ad impegnarsi per gli altri, le difficoltà, i momenti più belli, cosa lascia nell’animo. Questi sono solo alcuni degli spunti di riflessione su cui potranno cimentarsi tutti i volontari, che nella veste di scrittori racconteranno il proprio percorso nel mondo del volontariato, con l’intento di trasmettere non il legame con una particolare associazione ma il “perché” si è scelto di dedicare una parte della propria vita alla solidarietà.

I partecipanti potranno utilizzare diverse forme narrative, dalla poesia ai racconti, che in questo caso non dovranno superare 7 pagine in formato A5 (1300 caratteri per pagina, spazi inclusi); via libera anche a altre tecniche come la grafica (fumetti, disegni) e, a corredo delle storie, sarà possibile inviare anche fotografie che verranno selezionate per arricchire la pubblicazione.

Gli elaborati ritenuti idonei in base ai criteri indicati andranno a comporre il libro, che segnerà l’avvio di una nuova collana di pubblicazioni dal titolo “Incontri”. L’opera collettiva sarà presentata al prossimo Salone internazionale del libro di Torino, in programma il prossimo maggio.

E’ possibile partecipare fino al 15 marzo inviando il proprio racconto all’indirizzo di posta elettronica pubblicazioni@pgcesvol.net; per informazioni è possibile contattare Stefania Iacono del CSV Umbria (tel. 0755271976) oppure Marco Bani del CSV di Torino (tel.800 590000 email: centroservizi@volontariato.torino.it).
Maggiori informazioni qui

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa