:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, 80 nuovi appartamenti con housing sociale

Saranno pronti nei tempi prestabiliti, ovvero i primi mesi del prossimo anno, gli 80 alloggi destinati all’affitto a canone calmierato del ‘Casone’ di via dell’Osteria alle Piagge

16 maggio 2019

FIRENZE - Saranno pronti nei tempi prestabiliti, ovvero i primi mesi del prossimo anno, gli 80 alloggi destinati all’affitto a canone calmierato del ‘Casone’ di via dell’Osteria alle Piagge. L’intervento è reso possibile da un’azione congiunta di Fondazione CR Firenzee Comune di Firenzeconl’intervento finanziario del Fondo Investimenti per l’Abitare (gestito da CDP Investimenti SGR, Gruppo Cassa depositi e prestiti) anchor investordel Fondo Housing Toscano gestito da InvestiRE SGR, con la gestione sociale affidata ad Abitare Toscana. Il cantiere è stato visitato stamani, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori, dal Presidente di Fondazione CR Firenze Umberto Tombari, dal sindaco di Firenze Dario Nardellae dal Direttore Generale di CDP Investimenti SGR Marco Sangiorgio.

L’edificio è disposto su quattro piani, è suddiviso in 83 appartamenti di dimensioni diverse, ha un’autorimessa al piano interrato e 17 posti auto esterni. Le opere di urbanizzazione, costituite dal parco pubblico e dai parcheggi in fregio a via dell’Osteria risultano già concluse ed in fase di consegna al Comune. Il completamento dei lavori è previsto ad inizio 2020. Saranno alloggi ad affitto calmierato rivolti alla cosiddetta ‘fascia grigia’ che si colloca tra gli alloggi Erp e quelli sul mercato. Requisiti di accesso e relativi canoni sono disciplinati dalla convezione sociale sottoscritta con il Comune di Firenze lo scorso 15 maggio mentre i canoni sono disciplinati dall’accordo integrativo stipulato tra il fondo Housing toscano e i sindacati degli inquilini in data 1 febbraio 2019.

Il complesso immobiliare che è stato acquistato all’asta dalla società Investire SGR per conto del Fondo Housing Toscano, e prevede un investimento complessivo per circa 10 milioni di Euro. L’ intervento housing sociale di via dell’Osteria è supportato da risorse finanziarie attivate da Cassa depositi e prestiti – impegnata a mobilitare, tra risorse investite direttamente e raccolte, attraverso la propria piattaforma nazionale F.I.A. “Fondo Investimenti per l’Abitare” 104 milioni di euro sui 142 milioni totali del locale “Fondo Housing Toscano”.  Il progetto vede un ruolo di primo piano per la Fondazione CR Firenze che si è impegnata, con 11,7 milioni di euro, a sottoscrivere quote del Fondo housing toscano gestito da InvestiRE. Questa azione ha costituito la condizione per l’intervento della Cassa depositi e prestiti.

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa