:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Immigrazione

Cerca

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in Rifugiati

Arcipelago Cie

Il carcere "non carcere"

Migranti, Corte Ue: stop ai rimpatri nei paesi di origine se rischiano la vita

14 maggio 2019 La Corte di giustizia dell'Ue dice "no" ai rimpatri dei rifugiati nei Paesi d'origine se in questi Paesi la persona rischia la tortura o altri trattamenti inumani che sono vietati dalla Convenzione di Ginevra. Un principio valido anche se lo status di rifugiato gli viene negato o revocato dallo Stato ospitante per motivi di sicurezza

bannerHead

Richiedenti asilo, Tribunale di Bologna dice "sì" all'iscrizione anagrafica

03 maggio 2019 Accolto il ricorso di due persone che si erano viste negare l'iscrizione dal Comune. La soddisfazione del sindaco su Facebook. Zorzella (Asgi): “Per avere la residenza non servono titoli ma solo poter dimostrare la regolarità del soggiorno”. Avvocato di strada: “Ora andremo nelle 54 città in cui siamo presenti a chiedere l'iscrizione dei richiedenti asilo”

bannerHead

Libia, 146 rifugiati evacuati in Italia: "Un’àncora di salvezza"

30 aprile 2019 Partiti dall’aeroporto di Misurata sono arrivati ieri a Roma, grazie a un’operazione congiunta di Unhcr e autorità italiane e libiche. Tra i rifugiati anche 46 minori separati dalle famiglie. "Più di 3.300 persone particolarmente a rischio, intrappolate all’interno dei centri di detenzione"

bannerHead

Migranti feriti a Tripoli, Msf: “Evacuare subito i centri di detenzione”

26 aprile 2019 Dopo l'attacco al centro di detenzione di Qasr Bin Gashir, i medici dell'organizzazione umanitaria confermano che i migranti sono stati feriti da colpi di arma da fuoco. All'interno oltre 700 persone, Msf ha partecipato al trasferimento di 30 di queste, tra cui 12 bambini

bannerHead

Libia, Unhcr: "Il conflitto si inasprisce, trasferire 1.500 migranti dai centri"

15 aprile 2019 L'Agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati stima che sia questo il numero dei migranti bloccati nei centri di detenzione che si trovano in aree interessate dalle ostilità. "Metterli in salvo con urgenza. Per intenderci, è una questione di vita o di morte"

bannerHead

Migranti. Nave Alan Kurdi, esposto in procura contro il governo

06 aprile 2019 La nave, dopo il rifiuto di 3 donne con bambini di scendere in Italia per non separarsi dai mariti, è ripartita e ha fatto rotta verso Malta. L'Ong Mediterranea Saving Humans ha reso noto che "è stato presentato un esposto urgente contro il governo italiano alla procura di Agrigento per verificare le gravissime violazioni di leggi nel caso del blocco navale"

bannerHead

Libia, l’allarme Oim per la sicurezza di civili e migranti in stato di detenzione

06 aprile 2019 L’Oim sottolinea che quest'anno 1.073 migranti, tra cui 77 bambini, sono stati rimandati in Libia dopo intercettazione e soccorsi in mare e posti in detenzione arbitraria. Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha visitato il centro di detenzione di Ain Zara, dicendosi sconvolto dalla sofferenza riscontrata

bannerHead

Vigevano come Lodi: comune condannato per discriminazione

01 aprile 2019 A Vigevano dal 2015 i cittadini extracomunitari devono presentare documentazione aggiuntiva, rispetto a quella chiesta agli italiani, per accedere alle tariffe agevolate delle prestazioni sociali. Ma ora il Tribunale di Milano ha ordinato al Comune di modificare la delibera discriminatoria

bannerHead

Grecia, negli hotspot 12 mila migranti. Msf: "Bloccati in condizioni terribili"

18 marzo 2019 A tre anni dall’accordo Ue-Turchia l'organizzazione denuncia le condizioni in cui vivono migliaia di persone: "Degradanti, malsane, di sovraffollamento e insicurezza". 5.000 nuovi arrivi nel 2019: provengono da Afghanistan, Siria, Iraq e Repubblica Democratica del Congo

bannerHead

Rifugiati. Al via “Partecipazione”, la seconda edizione del progetto Unhcr-Intersos

11 marzo 2019 È online il bando rivolto ad associazioni e organizzazioni radicate sul territorio che favoriscono la partecipazione dei rifugiati. L’edizione 2019 del Programma, promosso da Intersos e Unhcr, pone particolare attenzione alla protezione delle persone vulnerabili, all’empowerment femminile e alle misure di contrasto alla discriminazione e alla xenofobia

bannerHead

Zyp Zag, laboratorio di sartoria ecosostenibile nato nel centro d'accoglienza

04 marzo 2019 Otto sarti in formazione per avvicinarsi al mercato europeo: è la sfida del corso realizzato da Arca di Noè insieme con Vicini d’Istanti. Uno strumento per continuare nella loro attività, ma anche per promuovere uno stile di vita ecosostenibile e per favorire l’integrazione

bannerHead

Rifugiati: da Cagliari a Strasburgo il Passaporto accademico europeo

01 marzo 2019 Primo ateneo a partire col progetto in Italia, l’università di Cagliari è stata indicata come modello dal Consiglio d’Europa. Il rettore Maria Del Zompo: “Orgogliosi del percorso che sarà riproposto anche quest’anno”

bannerHead

A Trento biglietti del bus solidali per richiedenti asilo e rifugiati

25 febbraio 2019 Da marzo la Provincia ha deciso di ridurre la gratuita del trasporto (rimarrà solo per 4 giorni al mese). Canestrini (coordinatore): “Scelta che ci preoccupa perché chi è inserito in percorsi di autonomia deve potersi spostare”. Tante le donazioni dai cittadini

bannerHead

Agricoltura sociale: migranti al lavoro, sognando di mettersi in proprio

23 febbraio 2019 A Rocca Corneta l'azienda agricola di Francesco Penazzi accoglie come tirocinanti alcuni ospiti di strutture Sprar. “I miei vicini mi hanno aiutato per avviare la mia impresa, io vorrei fare lo stesso con i richiedenti asilo. Ma dopo il decreto Salvini la fiducia verso un futuro possibile è crollata”

bannerHead

Sea Watch lascia Catania: "Italia e Olanda hanno abusato del loro potere"

22 febbraio 2019 L'ong tedesca libera di partire per Marsiglia. Per l'ong è “manutenzione annuale” ma la Guarda costiera dice che “deve adeguarsi alla normativa”. Linardi (Sea Watch): “Ai governi che ci contano i bulloni delle nostre navi, chiediamo di occuparsi dei morti nel Mediterraneo”

bannerHead

Rifugiati, nonostante i rischi la Libia resta la principale destinazione

21 febbraio 2019 Impact, in collaborazione con l'Unhcr, ha condotto un'analisi sui dati tra maggio e dicembre 2018. Nonostante i gravi pericoli e le opportunità economiche sempre più limitate per rifugiati e migranti, la Libia resta in cima alle destinazioni sia per lavorare che per transitare in Italia. La Tunisia tra le potenziali rotte future

bannerHead

Migranti, nel 2018 nel mondo realizzato meno del 5% dei reinsediamenti

19 febbraio 2019 I dati dell’Unhcr. Dell’1,2 milioni di rifugiati che si stima necessitassero di essere reinsediati nel 2018, solo 55.692 hanno potuto effettivamente esserlo. Nel 2019, si stima che 1,4 milioni di rifugiati attualmente soggiornanti in 65 diversi Paesi su scala globale dovranno essere reinsediati

bannerHead

La sfida delle comunità accoglienti: "Rinunciare all'incontro non è umano"

18 febbraio 2019 Accoglienza migranti. “Il piccolo passo fa il grande cammino della storia!”. Documento conclusivo del Meeting “Liberi dalla paura”, svoltosi a Sacrofano (Roma) dal 15 al 17 febbraio, su iniziativa di Caritas Italiana, Fondazione Migrantes e Centro Astalli

bannerHead

Migranti. San Ferdinando, dopo l'incendio, il Viminale accelera i tempi dello sgombero

16 febbraio 2019 Nell'area di San Ferdinando ci sono 1.592 persone. Gli aventi diritto al Siproimi (ex Sprar) sono 80, i richiedenti asilo 669. Di questi ultimi, 366 possono già essere collocati in centri di accoglienza (Cas o Centri governativi). Al momento 15 su 80 hanno accettato l'ex sprar, 73 su 180 i Cas

bannerHead

Migranti. San Ferdinando, Medu: "Una lenta strage nella Piana di Gioia Tauro"

16 febbraio 2019 L’associazione Medici per i diritti umani è presente a San Ferdinando da 6 anni con una propria clinica mobile. “E’ una lenta strage, non frutto della fatalità ma della endemica e gravissima assenza delle istituzioni in un territorio in cui ogni anno affluiscono oltre duemila lavoratori migranti per la raccolta degli agrumi, obbligati a vivere e lavorare in condizioni disumane”

821 Contenuti - Pagina 1 di 42