:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Immigrazione

Cerca

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in Immigrazione

Arcipelago Cie

Il carcere "non carcere"

bannerHead

Sea Watch: interrogati fino a sera anche i minori. “Prassi anomala, siamo sgomenti”

01 febbraio 2019 Intervista a Piero Mangano responsabile della cooperativa La Prospettiva di Catania, che ieri ha accolto i minori sbarcati dalla Sea Watch. “La polizia è venuta nel centro e ha sentito tutti fino a sera. Avevamo chiesto di lasciare il tempo ai ragazzi almeno di riprendersi e ambientarsi. Sono tutti minori e hanno subito torture in Libia”

bannerHead

Due anni fa l'accordo Italia-Libia. Oxfam: "Causa di morte, va revocato"

01 febbraio 2019 Un nuovo report denuncia: in due anni sono annegate 5.300 persone, di cui 4 mila solo nella rotta del Mediterraneo centrale. Quindicimila mila migranti sono stati riportati indietro l’anno scorso dalla Guardia costiera libica. L'appello: "No alla politica dei porti chiusi"

bannerHead

Migranti, la Guardia costiera blocca la Sea Watch 3. L'Ong: "Pressioni politiche"

01 febbraio 2019 A bordo della nave Sea Watch 3, ormeggiata al porto di Catania da ieri, la Guardia costiera ha riscontrato "una serie di non conformità relative sia alla sicurezza della navigazione che al rispetto della normativa sulla tutela dell'ambiente marino". Motivazioni che spingono la Guardia costiera a "non permettere" la partenza della nave

bannerHead

Donne migranti, a Firenze un corso professionale per l’autonomia

31 gennaio 2019 Si chiama ‘Valore donna’ ed è il percorso socio professionale per 40 donne migranti, in particolare mamme, organizzato dall’associazione fiorentina Co-cò

bannerHead

Sea Watch approda a Catania. “Calvario finito” per i 47 migranti

31 gennaio 2019 Qualcuno si scambia un abbraccio, altri scattano foto per immortalare il momento tanto atteso. Alle 10,30 di questa mattina la nave Sea Watch3 ha attraccato al porto di Catania, alle 11.19 sono iniziate le operazioni di sbarco

bannerHead

Dalla Libia all'Europa, "ogni 14 arrivati, 1 ha perso la vita in mare"

30 gennaio 2019 Rapporto Viaggi disperati dell'Unhcr. Si stima che 2.275 persone siano morte durante la traversata del Mediterraneo nel 2018. Sempre più pericolosa la rotta libica: i morti sono passati da 1 ogni 38 nel 2017 a 1 ogni 14 nel 2018. La Spagna è diventata il principale punto di accesso

bannerHead

Sea Watch, c'è l'accordo: migranti ricollocati in Ue. Sbarco imminente

30 gennaio 2019 C’è l’ok per la redistribuzione. I migranti dovrebbero essere suddivisi tra Germania, Francia, Portogallo, Romania, Malta e Italia. Asgi: “Corte Ue ha riconosciuto giurisdizione italiana del caso”. Intersos: “Per minori sbarco immediato”. Sea Watch: “Vergognoso e disumano quello che sta accadendo”

bannerHead

"Trattamenti inumani", Sea Watch porta l'Italia davanti alla Corte dei diritti dell’uomo

29 gennaio 2019 Il ricorso depositato da comandante della nave, capomissione e persone soccorse. "Abbiamo chiesto di valutare se l’Italia sta violando i diritti fondamentali”. Palazzo Chigi ribatte che la giurisdizione è olandese. Ma il garante nazionale, Palma: “La nave ha fatto ingresso nelle acque territoriali italiane"

bannerHead

Una giornata di digiuno e un sit-in: la società civile si mobilita per Sea Watch

28 gennaio 2019 “Ci passa la fame” e “Non siamo pesci”: due manifestazioni in solidarietà con i migranti. La prima nata da un gruppo di attivisti prevede una giornata di digiuno. Coinvolte 1300 persone di 27 paesi. Alle 17 presidio a piazza Montecitorio dopo l'appello di Luigi Manconi e lo scrittore Sandro Veronesi

bannerHead

Caso Sea Watch, "ecco perché non siamo andati in Tunisia"

28 gennaio 2019 Secondo i rappresentanti del governo italiano, la nave doveva ripararsi in Tunisia. Ma l'ong tedesca rende note le comunicazioni con il centro di coordinamento olandese e spiega che la Tunisia non ha mai risposto alla richiesta di fornire un porto sicuro. Intanto aperta un'inchiesta

bannerHead

Sea Watch, blitz dei parlamentari: "Sbarchino tutti immediatamente"

27 gennaio 2019 Questa mattina i parlamentari Nicola Fratoianni, Riccardo Magi e Stefania Prestigiacomo insieme al sindaco di Siracusa e membri di alcune ong hanno raggiunto l’imbarcazione, nonostante i divieti. “Raccoglieremo testimonianze su abusi subiti in Libia”

bannerHead

Nasce "Babel", la rivista free dedicata ai migranti in città

27 gennaio 2019 Si chiama "Babel. Bergamo Città dei Mille Mondi" ed è edita dalle Acli provinciali. Daniele Rocchetti (presidente Acli): "Vuole raccontare il cambiamento che sta avvenendo dentro le nostre case e i nostri quartieri". Nel primo numero ristoranti, market e botteghe artigiane etniche, dati e analisi su migranti e lavoro

bannerHead

Sea Watch 3. Cei: "Dramma che non può lasciarci in silenzio"

26 gennaio 2019 Così mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, interviene sul caso dell'imbarcazione ferma a poca distanza dal porto di Siracusa. La dichiarazione affidata dall'agenzia Sir che parla di "disponibilità della Chiesa a farsi carico, attraverso la Caritas, dei minori a bordo"

bannerHead

Sea Watch 3. Oim, Unhcr e Unicef: “Situazione critica. Sbarco urgente”

26 gennaio 2019 In una nota congiunta le tre organizzazioni esprimono “grave preoccupazione” per i 47 migranti a bordo della SeaWatch3 da una settimana. “Sulla nave non c’è abbastanza posto. Situazione non può essere protratta a lungo”

bannerHead

Sea Watch 3. L'appello delle associazioni: “Fateli scendere”

26 gennaio 2019 Sempre più numeroso il coro di voci che chiede lo sbardo immediato delle 47 persone a bordo dell’imbarcazione ferma a poca distanza da Siracusa. ActionAid: “Tutte le persone migranti, inclusi gli adulti, devono avere tutele e accesso ai diritti”. Save the Children: “Hanno già subito abbastanza violenze durante il viaggio per arrivare in Italia”

bannerHead

Sea Watch. “I minorenni non possono essere respinti”

26 gennaio 2019 Con una lettera inviata alla Guardia Costiera e al Viminale, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha chiesto informazioni ufficiali sul numero dei minorenni a bordo dell’imbarcazione. “Informazioni fondamentali perché possano essere messe in atto tempestive ed efficaci misure di accoglienza”

bannerHead

Sea Watch davanti a Siracusa. Il sindaco: “Pronti ad accogliere”

25 gennaio 2019 Assegnato un posto di fonda: la nave potrà cioè gettare l’ancora di fronte al porto di Siracusa (a 1,4 miglia di distanza) per ripararsi dal maltempo. Il sindaco: “Cittadini sono a disposizione per ospitare le persone a bordo”. Sulla nave anche 8 minori. Arci: “Sbarco immediato”

bannerHead

Castelnuovo. Morcone (Cir): “Il centro andava chiuso, ma non così”

24 gennaio 2019 Secondo il prefetto Morcone il Cara di Castelnuovo di Porto era da tempo nella modalità di essere sgomberato, perché si trova in una zona alluvionale. "Al di là dei costi di affitto, non sarebbe stato possibile rinnovare il contratto, ma le persone andavano trattate diversamente". Salvini annuncia la chiusura di altri centri tra cui Mineo, Bologna, Bari e Crotone

bannerHead

Castelnuovo di Porto. Parla l'atleta del Vaticano, Ansou Cissé: "Che fine farò?"

23 gennaio 2019 "Sono qui da quando sono in Italia e adesso la mia preoccupazione principale è sapere dove mi mandano. Il permesso di soggiorno ancora non ce l'ho". A parlare è Ansou Cissé, 20enne sengalese promessa dello sport, ospite da un anno e mezzo nel Cara di Castelnuovo di Porto

bannerHead

Castelnuovo di Porto, "non difendiamo i grandi centri, ma così è inumano"

23 gennaio 2019 Secondo giorno di trasferimenti. Tensione nella mattinata quando la parlamentare Rossella Muroni ha bloccato uno dei pullman. Il sindaco: "Notizie solo dalla stampa, nessuna comunicazione ufficiale. Noi per primi abbiamo chiesto superamento del Cara ma non accettiamo queste modalità". Il parroco: "Poco dignitoso, si pensa ai soldi e non alle persone"

4044 Contenuti - Pagina 2 di 203