:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Figli del giorno

Cerca
Cerca in tutto il sito in Figli del giorno

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in Figli del giorno

Figli del giorno

Ogni esaltazione del potere allontana da Dio e fa dimenticare il prossimo

12 febbraio 2016 Con questa Domenica si apre il grande periodo della Quaresima: il tempo del percorso di Gesù che lo porterà a Gerusalemme dove l’attende il sacrificio della sua vita. L’evangelista Luca, dopo il battesimo per mano di Giovanni, colloca Gesù in un  pe...

Sulla tua parola getterò le reti

04 febbraio 2016 La prima lettura descrive una scena  solenne nella quale c’è la manifestazione di Dio il quale viene adorato con il classico “Santo, santo, santo”, espressione caratteristica che attraverserà tutta la tradizione giudaico-cristiana. In questa visione ...

Tutto scusa, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta

28 gennaio 2016 La liturgia di oggi offre uno scenario con tre componenti: la prima riferisce le parole che il profeta Geremia sente dentro di sé, suggerite da Dio; la seconda è il grande mistero dell’amore; la terza è la verità che Gesù offre subendo il rifiuto di ...

Un dialogo che permette di comprendere il volto di Dio

23 gennaio 2016 Domenica scorsa la liturgia ci ha proposto il primo miracolo di Gesù alle nozze di Cana, narrato dal Vangelo di Giovanni. In questa domenica è stato scelto l’inizio del Vangelo di Luca. L’autore ci fa presente come abbia fatto delle ricerche approfo...

La “giustizia” di Dio è sinonimo di progetto e di provvidenza

15 gennaio 2016 Dopo averci ricordato il battesimo di Gesù, la liturgia, con il brano delle nozze di Cana, ci propone il primo miracolo – secondo l’evangelista Giovanni – del Signore, all’inizio del suo mandato. Il testo è di difficile interpretazione perché sono d...

Tu sei il Figlio mio, l'amato

08 gennaio 2016 Il battesimo di Gesù è l’inizio della sua missione pubblica: un’investitura a cui si è sottoposto e che non era necessaria. Seguendo il suo disegno di incarnazione, il Signore non si sottrae ai gesti simbolici, dall’alto significato spirituale. Il b...

E venne ad abitare in mezzo a noi

02 gennaio 2016 Di fronte all’evento del Natale, la riflessione teologica delle scritture si pone il problema della verità del mistero di Gesù, nato da donna, figlio di Dio. La riflessione parte da lontano: nell’Antico Testamento le scritture affrontano il tema dell...

Vinci l’indifferenza e conquista la pace

29 dicembre 2015 Il primo gennaio è festeggiato in tutto il mondo come augurio del nuovo anno. In tale occasione si fa il bilancio dell’anno trascorso e si auspicano le cose migliori per il nuovo anno. Nella Chiesa, dal 1967 Paolo VI dedicò questa festa alla Madonna...

La speranza arriva ancora una volta da Dio

23 dicembre 2015 Il ritorno di Dio   Il canto di gioia del Natale è la salvezza del nostro Dio. La lettura di Isaia si incentra sul dopo esilio invocando pace e giustizia: in realtà nel mondo continuano ad essere presenti guerre, carestie, fame e discordie. Il rit...

La nascita di ogni creatura supera il limite del tempo che la natura ha stabilito

17 dicembre 2015 Il tono della liturgia inizia con un’enfasi solenne della profezia, per poi scendere nella realtà quotidiana dell’incontro di Elisabetta con Maria. Il sogno del profeta Michea mette in contrapposizione un piccolo villaggio, Betlemme, vicino a Gerusa...

Il sentimento religioso non è fatto solo di emozioni ma di “conversione”

11 dicembre 2015 La liturgia di oggi entra nel clima dell’attesa della nascita del Signore. La prima e la seconda lettura, insieme all’inno di Isaia, sono un’esplosione di gioia. Le espressioni sono intense e anche poetiche. Il brano del profeta Sofonia riassume in p...

La Madonna come tutte le madri del mondo, accoglie la propria missione con amore e dedizione

07 dicembre 2015 Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti hanno perseguitato i profeti prima di voi...

Il Dio unico è un Dio universale: l'essere misericordioso svela la radice della sua natura

05 dicembre 2015 La liturgia di oggi offre uno squarcio di gioia e di gloria. Il brano del profeta Baruc è rivolto a Gerusalemme, esaltando la presenza di Dio. In tono poetico è offerta una visione idilliaca del futuro non solo della città, ma di un intero popolo. No...

Risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina

27 novembre 2015 Con questa domenica inizia l’anno liturgico. La tradizione cristiana, fin dai primi secoli, fissa la data della nascita di Gesù il 25 Dicembre, probabilmente per sostituire una festa pagana dedicata al Dio sole. Il periodo dell’Avvento è introdotto p...

Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce

20 novembre 2015 22 Novembre 2015 - ANNO B XXXIV DOMENICA T.O. - CRISTO RE (1 lett. Dn 7, 13-14  - 2 lett. Ap 1, 5-8  - Vangelo Mc 11, 9.10)   Le letture di questa domenica si riferiscono al momento finale della storia dell’umanità. Domenica scorsa la liturgia ha...

Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno

13 novembre 2015 Avvicinandosi la fine dell’anno liturgico, i testi biblici di questa domenica offrono le scene apocalittiche della fine dei giorni. Il brano del profeta Daniele cita Michele, il capo degli Angeli, che vigilando sul popolo, gestirà la fine del mondo....

Tutto è nelle mani di Dio che tira le fila delle nostre vite

05 novembre 2015 Sono due le indicazioni che la liturgia di oggi suggerisce. La prima dice che al progetto di Dio occorre rispondere con generosità, credendo in lui e a lui affidandosi. La seconda è la risposta al progetto di Dio che deve essere totale e non parziale...

"C'è corrispondenza tra le virtù vissute e quelle del cielo"

30 ottobre 2015 La festa di tutti i Santi porta gioia perché offre la certezza della continuità tra la vita presente e quella futura: c'è corrispondenza tra le virtù vissute e quelle del cielo. Una certezza che non dipende solo dalle proprie capacità, ma che deriva...

Ogni persona ha una dignità che va rispettata, qualunque sia la sua condizione

23 ottobre 2015 La liturgia di oggi lancia voci di speranza e di futuro. Sia la prima lettura che il Vangelo, a chiara lettere, offrono speranze dopo i fallimenti e le tribolazioni. Il profeta si rivolge ai “deportati d’Israele” dopo l’esilio di Babilonia. Molti ca...

Nella condizione umana, il limite e il bene si confrontano e si scontrano

17 ottobre 2015 La liturgia di oggi affronta un tema delicato: il potere. Nell’ambito della Chiesa, ma anche in quello civile. Il potere è una forma delle forme della superbia: può esercitarsi nei confronti dei propri simili, ma anche nei confronti di Dio. Il poter...

335 Contenuti - Pagina 6 di 17