Anziani, non autosufficienza, disabilità, rsa, case di riposo, anziana
Salute

"Nel Recovery Plan non c'è spazio per le Rsa"

Il Piano di investimenti per la ripresa del Paese non prevede stanziamenti per le case di riposo ma punta tutto sull'assistenza domiciliare. La protesta di Uneba Lombardia: “Domiciliarità e Rsa non sono in contrasto”
Da SanPa a oggi. il Confronto
SanPa serie Netflix - Locandina

SanPa e quel modello repressivo del consumatore "colpevole" (che domina ancora oggi)

Negli anni si formarono almeno 200 realtà. Non c'era solo Muccioli, ma da subito divenne il "salvatore". E quella visione formò l'approccio sulle droghe. Il passaggio successivo fu la sanzione penale e un sistema repressivo che arriva fino ai giorni nostri
di Riccardo De Facci
Giustizia
bambini_carcere_filo_spinato

Carcere, “stop ai ‘bambini detenuti’. La risposta è la casa famiglia protetta”

Un convegno in Regione Emilia-Romagna per accelerare nel lavoro di individuazione di strutture idonee ad accogliere madri detenute con figli piccoli. Al 31 dicembre 2020 le donne detenute con figli in carcere erano 33: 20 nelle sezioni nido, le altre negli Icam
sedie vuote circolo bar forum terzo settore
Non profit

"Bar aperti e circoli chiusi, insopportabile discriminazione": Forum chiede intervento urgente

Migliaia i circoli e le associazioni di promozione culturale e sociale che da mesi vedono sospese le loro attività. La portavoce del Forum terzo settore Fiaschi: "Nei piccoli centri o nelle periferie i circoli rappresentano l’unica occasione di sana socialità". Fondo Ristori, "drammaticamente inadeguato"
FOCUS
salute_ret_dimensionata

Vaccino e disabilità, "in attesa di istruzioni"

Inizierà a febbraio la somministrazione del vaccino anti-covid alle persone con disabilità e ai loro accompagnatori. L'annuncio del commissario  Arcuri raccoglie la soddisfazione delle associazioni e delle famiglie, che tanto lo hanno chiesto e che ora restano in attesa dei passaggi operativi 
Disabilità
Foto: Agenzia DIRE Scuola - Studenti sui banchi

Inclusione scolastica, il nuovo Pei è “un'inversione di rotta che preoccupa”

Critico il Coordinamento italiano degli insegnanti di sostegno: “Il provvedimento introduce, per la prima volta nella storia dell’inclusione scolastica, la possibilità di esonerare gli alunni con disabilità dall’insegnamento di alcune discipline o di ridurre l’orario di frequenza, senza valutare le ricadute anche culturali di tale scelta”
Salute
Stefano Dal Pozzolo Vinicio Albanesi a redattore sociale seminario

L’indicazione del Piano pandemico? “Vergognosa e ingiusta. Vince l’etica del più forte”

Fa discutere la bozza che indica di fornire i trattamenti “preferibilmente ai pazienti che hanno maggiori probabilità di trarne beneficio”. “Da dove traggono origine questi principi di etica? La natura non dimentica, né perdona: o la si mantiene in equilibrio oppure fa pagare il prezzo, questa volta, a tutti” 
di Vinicio Albanesi
OLTRECONFINE
myanmar-osservatorio diritti

Myanmar, multinazionali e banche sotto accusa per aver finanziato l'esercito

La denuncia del Justice for Myanmar: una rete di multinazionali e istituzioni bancarie avrebbe garantito alle truppe soldi e strumenti tecnologici usati anche per crimini di guerra in alcune aree del Paese
Non profit
Cooperazione, mani con immagine Africa - SITO NUOVO

Cooperazione, Ridolfi (Link 2007): serve un "recovery plan" africano

Intervista al neo presidente dell'associazione che riunisce alcune tra le principali ong italiane: "L'Europa e l'Italia non si salvano da sole. Non interrompano gli aiuti allo sviluppo"
LIBRI
arcobaleno_mani

Anziani, racconti della pandemia: “Tanta preoccupazione, ma nessuna rassegnazione”

“La speranza ha i colori dell’arcobaleno” di Fausto Cuoghi raccoglie 49 racconti di over 65 scritti in lockdown: “Non amano essere definiti ‘categoria più a rischio’, ma non si arrendono. La cosa che manca di più? Giocare con i nipoti. Per salvarci necessario ridare fiducia alla gente”
NUMERI
Carcere, detenzione

Pianeta carcere. Detenuti in calo, tornati ai numeri di maggio

Aggiornamento al 31 dicembre 2020 con i nuovi dati del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria. Detenuti di nuovo in calo con numeri simili al primo lockdown. A fine 2020 nei penitenziari italiani c'erano 53.364 persone contro una capienza regolamentare degli istituti di 50.562 posti. Gli stranieri sono 17.334, mentre 2,2 mila le donne detenute
La condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo - Dossier Indifesa 2020