12 luglio 2019 ore: 14:05
Immigrazione

Appello Unhcr e Oim: “Ong non possono essere penalizzate perché salvano vite in mare”

Dopo il bombardamento del centro di Tajoura, le due organizzazioni in uno statement congiunto chiedono la liberazione dei 5.600 migranti e rifugiati detenuti e di assicurare più supporto per i circa 50.000 rifugiati e richiedenti asilo e gli 800.000 migranti presenti in Libia
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale