19 luglio 2019 ore: 11:08
Società

Yoga della risata, a ottobre il Congresso italiano con il fondatore Madan Kataria

Un'occasione di formazione e condivisione con 16 workshop e 25 speech,promossa dalla Master Trainer Lara Lucaccioni in collaborazione con l’Associazione YoRido. Presenti anche i fondatori della discipilina, Madan Kataria e sua moglie Madhuri.
ROMA - Imparare a ridere anche quando non ce ne sarebbe motivo fa bene alla salute e cambia la vita, rappresentando la via più semplice ed economica al benessere. E’ questo il segreto del movimento dello Yoga della Risata che, dal 10 al 13 ottobre si riunirà a Peschiera del Garda (Vr), presso il Parc Hotel, per il Congresso e Festival italiano 2019. Saranno presenti anche i fondatori della rivoluzionaria disciplina, il dottor Madan Kataria, che terrà un Advanced Course e un keynote speech, e sua moglie Madhuri.

Un evento, organizzato dalla Master Trainer Lara Lucaccioni, in collaborazione con l’Associazione YoRido, che si preannuncia unico, aperto a tutti e con varie formule partecipative. Sarà un’occasione di formazione e condivisione di buone pratiche, aggiornamenti e applicazioni, per fare il punto sul movimento, che oggi coinvolge più di 3 milioni di persone in oltre 106 Paesi con migliaia di Club della Risata gratuiti, il cuore del movimento, di cui oltre 400 solo in Italia (elenco geolocalizzato).La novità di quest’anno sono i 16 workshop, momenti di formazione pratica, che affiancheranno i 25 speech, entrambi tenuti dai maggiori esponenti italiani e stranieri della disciplina, accompagnati dalla presenza di importanti esperti esterni.

"Sono felice di tornare in Italia, dopo il successo dello scorso anno – ha dichiarato Madan Kataria – per un Congresso con un programma ancora più ricco e pratico. Invito tutti a partecipare per scoprire quanto la nostra pratica sia tanto semplice quanto rivoluzionaria. Ringrazio per la loro passione e competenza la Master Lara Lucaccioni, tutti i Teacher e i Leader, che stanno permettendo di fare la differenza, e tutti gli italiani che hanno firmato la petizione per chiedere un minuto di Risata per la Pace in occasione dell’apertura delle Olimpiadi del 2020 a Tokyo, seguendo una delle nostre missioni, la Pace".
© Copyright Redattore Sociale