Salute

Coronavirus, i "logisti" delle Misericordie in viaggio per Mantova con il Pass

Il pass delle Misericordie a Mantova

Non si ferma mai l’attività delle Misericordie Italiane a supporto delle popolazioni più colpite dall’epidemia di Covid-19. Dopo la partenza della colonna di 8 ambulanze avvenuta il 19 marzo 202 per supportare Areu (azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia) già attiva da oggi, questa mattina dal Polo di Prato sono partiti alcuni Confratelli logisti con due ‘bilici’ all’interno dei quali è stato caricato il Pass. Si tratta di un modulo socio sanitario-assistenziale composto da 5 shelter (per un totale di 1000 metri quadri) che saranno posizionati accanto all’ospedale di Mantova e serviranno per potenziare l’attività di pronto soccorso del nosocomio. In azione per trasporto e montaggio ci sono i Confratelli Logisti di Toscana, Emilia, Lombardia e Piemonte.