Welfare

IL WELFARE NEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI Una lettura sociale dei bilanci dei capoluoghi di Regione sulla base dei dati Aida PA-Bureau van Dijk

Autore: di Autori Vari
Anno: 2013
Editore: Edizioni Lavoro
Pagine: 168

Il governo delle politiche sociali richiede una rinnovata capacità di analisi dei bilanci pubblici, che non può limitarsi alla sola entità della spesa, ma deve saper interpretare più a fondo i flussi finanziari. In questo contesto, la centralità del territorio nei processi di sviluppo e coesione sociale richiede al sindacato di dotarsi di strumenti specifici per valutare l’efficienza, l’equità e la qualità delle risorse investite nei sistemi di welfare.
Questo volume, pertanto, intende offrire, a tutti i quadri della Cisl, una lettura originale dei dati di bilancio, attraverso indicatori innovativi, che evidenziano l’interazione esistente tra stato di salute economico/finanziario dell’ente locale, la natura delle entrate e l’allocazione delle risorse, oltre che l’entità e l’andamento della spesa per il welfare locale, attraverso una analisi generale di tutti i Comuni italiani, ed anche con report specifici relativi ai capoluoghi di Regione.
Le elaborazioni contenute nel volume permettono di avere una inedita visione della propensione al sociale dei Comuni e sono esito di un lavoro congiunto, che è parte di un progetto più ampio, promosso dal Dipartimento Politiche Sociali e della Salute della Cisl Confederale, dalla Fnp, in partnership con la società Bureau van Dijk – azienda specializzata in analisi dei bilanci sia pubblici che aziendali – e la collaborazione del Prof. Emanuele Padovani, "Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna".

Cerca nella sezione libri

in calendario