Immigrazione

IMMIGRAZIONE E DIRITTI VIOLATI I lavoratori immigrati nell'agricoltura del Mezzogiorno

Autore: a cura di Enrico Pugliese
Anno: 2013
Editore: Ediesse
Pagine: 176

Questo libro presenta i risultati della ricerca “Immigrazione e diritti violati”, sulle condizioni dei lavoratori migranti nell'agricoltura in tre regioni del Sud: Campania, Calabria e Puglia.
Che i lavoratori migranti impiegati nel settore agricolo nel Sud Italia non se la passino bene, dai tempi di Pummarò (film di Michele Placido del 1990) in avanti, è cosa nota. L'elemento di novità portato dalla ricerca coordinata dal prof. Enrico Pugliese da cui il volume trae origine, sta nel fatto che dalla sua analisi emergono alcuni meccanismi che stanno alla base dello sfruttamento mai descritti in precedenza con questa precisione: il fatto che esista una sorta di “contratto nazionale del sottosalario”; la profonda contraddizione tra agricoltura ricca e manodopera povera, che porta alla luce il fatto che lo sfruttamento del lavoro sia un fenomeno strutturale, e non un'emergenza; la figura del caporale smitizzata dal mero ruolo di kapò agricolo dell'immaginario collettivo, ma resa in tutte le sue sfumature e in tutta la sua complessità; il fatto che molti lavoratori migranti si ritrovino nei campi da “regolari”, dopo aver perso il lavoro in fabbrica a causa della crisi.

Cerca nella sezione libri