Ambiente

LA TERRA SFREGIATA Conversazioni su vero e falso ambientalismo

Autore: di Luca Mercalli, Daniele Pepino
Anno: 2020
Editore: Edizioni Gruppo Abele
Pagine: 96
La terra sfregiata
La pandemia è solo una delle manifestazioni di un cambiamento epocale prodotto nel mondo dell'azione dell'uomo. Sollecitato da Daniele Pepino, Luca Mercalli ci guida in un viaggio tra mutamenti climatici e disastri ambientali, negazionismi irresponsabili e falsi ambientalisti, grandi opere e consumi senza fine.
Non siamo più sull'orlo dell'abisso, stiamo precipitando. Gli effetti del cambiamento climatico nel mondo sono terrificanti. Anche in Italia non si scherza, come tocchiamo con mano ogni giorno. Molti scienziati lo avevano previsto. Già cinquant'anni fa. Ma sono rimasti inascoltati. I grandi della Terra fingono di prestare attenzione alle parole di una ragazzina coraggiosa, ma continuano con le politiche di sempre. Il mito impossibile di una crescita infinita in un mondo finito acceca economisti e governanti senza idee e senza scrupoli. E ci sono sedicenti ambientalisti che continuano a predicare grandi opere e consumi senza fine. Che fare, dunque? Occorrono cambiamenti radicali e immediati. Che non ci saranno senza uno scontro politico in grado di smascherare ipocrisie e complicità.

Cerca nella sezione libri