Società

SPIRITI LIBERI Quattro fedeli dalla vita spericolata

Autore: di Marzia Coronati
Anno: 2021
Editore: Com Nuovi Tempi
Pagine: 80
Spiriti liberi
Chi sono "i buoni"? Quale è stato ed è il loro peso nella storia, nella società? Diciamolo: per portare qualcosa di nuovo e di positivo nel mondo i veri buoni hanno bisogno di ostinazione e coraggio, di molta intelligenza e di una vera e forte "vocazione". (Dalla Prefazione di Goffredo Fofi).
Vissuti tra il XIX e il XX secolo, Mario Alberto Rollier, Lidia Pöet, Giovanni Franzoni e Tullio Vinay sono quattro "spiriti liberi", quattro personalità eclettiche, poliedriche e diverse. Sono però accomunate da una sincera fede, da un'ostinata caparbietà e da una sicura consapevolezza di voler vivere la vita con e per la comunità, sempre al fianco dei deboli e delle minoranze. Perché leggere queste storie? Perché ascoltarle? Perché raccontano un pezzo d'Italia, visto da un'angolazione insolita, ma soprattutto perché aiutano a tracciare una traiettoria. Sono storie costellate di incontri con intellettuali, artisti, pensatori di cui oggi raccogliamo, o dovremmo raccogliere, l'eredità. Oltre a questo libro, dalla collaborazione tra Confronti e Radio Rai Tre è nato anche un ciclo radiofonico di quattro puntate ospitate all'interno del programma Vite che non sono la tua.

Vai alla casa editrice

Cerca nella sezione libri