14 febbraio 2020 ore: 10:54
Salute

Violenza sui medici, Uls: non si ferma solo con pene più severe

Il direttivo nazionale dell'Unione lavoratori sanità: provvedimento tampone, gli operatori speravano nelle tutele riconosciute dalla qualifica di pubblico ufficiale
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale