16 marzo 2018 ore: 15:01
Disabilità

Disabilità, dalla regione Veneto 15 milioni per l'inserimento lavorativo

La Regione Veneto utilizzerà 15 milioni di euro di fondi Fse per favorire l'occupabilità dei disabili. Lo annuncia l'assessore al Lavoro Elena Donazzan, spiegando che a fine gennaio si e' chiuso il bando che ha permesso di selezionare sette progetti
Disabili e lavoro. Carrozzina

La Regione Veneto utilizzera' 15 milioni di euro di fondi Fse per favorire l'occupabilita' dei disabili. Lo annuncia l'assessore al Lavoro Elena Donazzan, spiegando che a fine gennaio si e' chiuso il bando che ha permesso di selezionare sette progetti, uno per provincia, che mettono in rete 305 soggetti tra enti di formazione accreditati, Comuni e associazioni di Comuni, oltre a 59 aziende. Gli interventi i formazione previsti sono 145, mentre sette saranno le iniziative di orientamento. "Per la prima volta nella programmazione dei fondi Fse dedicati all'inclusione

sociale abbiamo dedicato una misura esclusivamente al collocamento delle persone con disabilita' impegnando una quota considerevole del nostro programma operativo", dichiara Donazzan. "Si tratta di un piano ambizioso di orientamento e formazione, che favorira' l'incrocio tra domanda e offerta, tra aziende, tenute al collocamento obbligatorio dei disabili, e iscritti alle liste di collocamento mirato".

Secondo i calcoli della Regione i disabili coinvolti dall'operazione saranno circa ottomila. Il 70% dei 15 milioni stanziati sara' destinato ad attivita' di formazione, ed il restante 30% andra' direttamente ai disabili partecipanti sotto forma di voucher mensile e di indennita' di frequenza, fino ad un massimo di 522 euro pro capite. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale