9 ottobre 2017 ore: 14:57
Giustizia

"Cinevasioni", la seconda giornata del Festival parla di integrazione

Proiezione fuori concorso di “Mr be free” rap degli studenti del Salvemini dedicato a Luca, loro compagno con disabilità, che saranno presenti in sala. Due i film in concorso, la pellicola di esordio di Andrea Magnani e il film di Fabrizio Cattani. Il 10 ottobre dalle 9.30 alla Dozza
Cinevasioni Cronaca Passione
Immagine tratta dal film "Cronaca di una passione"
Cinevasioni Cronaca Passione

BOLOGNA - Ci saranno anche gli studenti dell’Istituto Salvemini di Bologna accompagnati dal preside Carlo Braga il 10 ottobre nella sala cinema della Casa circondariale di Bologna per la seconda giornata di “Cinevasioni”, il festival del cinema in carcere – organizzato dall’Associazione documentaristi Emilia-Romagna (Der) in collaborazione con la Direzione della Casa circondariale Dozza di Bologna e il ministero della Giustizia Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria – giunto alla seconda edizione. Alle 11, infatti, è in programma la proiezione fuori concorso di “Mr Be Free”, il video musicale voluto e girato dagli studenti del Salvemini: un rap dedicato a Luca, studente con disabilità, dai suoi compagni, una storia di integrazione tra i banchi. La canzone ha vinto il Premio Pontiggia, il concorso letterario istituto da Aias Bologna, nella sezione componimenti rap. Alla Dozza, il videoclip sarà presentato dalla vicepreside del Salvemini, Maria Ghiddi, e dal preside, Carlo Braga, insieme al critico cinematografico Francesco Grieco (Sindacato nazionale critici cinematografici italiani – Sncci). Lo slogan della seconda edizione del festival del cinema in carcere è “Il cinema fa scuola”: il pubblico delle proiezioni sarà una “grande classe”, come aveva annuciato la direttrice scientifica Angelita Fiore durante la conferenza stampa, “composta dai detenuti che frequentano la scuola in carcere e dagli studenti esterni che avranno la possibilità di fare una didattica alternativa”, tra loro anche quelli del Salvemini. 

Immagine tratta dal film Easy
Cinevasioni Easy

I due film in concorso nella seconda giornata di “Cinevasioni” sono “Easy, un viaggio facile facile” di Andrea Magnani (alle 9.30) che racconta la storia di Isidoro detto Easy, ex promessa dei go-kart che viene ingaggiato dal fratello per trasportare il feretro di un muratore fino in Ucraina. Il film sarà accompagnato dal regista e introdotto al pubblico da Piero Di Domenico, critico cinematografico (Sncci). Alle 14.30 è la volta di “Cronaca di una passione” di Fabrizio Cattani e interpretato da Vittorio Viviani e Valeria Ciangottini che saranno presenti in sala: il film racconta un amore interrotto da crisi e cartelle esattoriali e sarà presentato da Luisa Ceretto (Sncci). (lp)

© Copyright Redattore Sociale