28 giugno 2019 ore: 17:54
Disabilità

Vincent Lambert, la Cassazione dà il via libera alla morte

La Corte ha giudicato illegittima la decisione con la quale la Corte d'appello aveva ordinato la ripresa dei trattamenti vitali: ora l'ospedale potrà nuovamente avviare il protocollo fino alla morte del paziente
Vincent Lambert
La decisione che il 20 maggio scorso aveva ordinato la ripresa dei trattamenti di idratazione e alimentazione a Vincent Lambert era illegittima, perché i giudici della Corte d'Appello di Parigi non avevano la competenza per poter emettere il verdetto. Dunque, la sospensione dei trattamenti vitali a Vincent Lambert - che era stata avviata quel giorno - era legittima, e tale ritorna ad essere immediatamente. L'ospedale di Reims  può dunque riavviare il protocollo che porterà il paziente alla morte. E' questa la decisione della Corte di Cassazione che ha reso noto il giudizio sul ricorso presentato dal governo francese. La Francia - secondo la Cassazione - non ha l'obbligo di rispettare la richiesta avanzata dal Comitato Onu sui diritti delle persone disabili, che aveva chiesto a Parigi di non interrompere le cure fino all'analisi completa e ad un giudizio sul caso
© Copyright Redattore Sociale