9 aprile 2019 ore: 10:36
Salute

Droghe. I giudici di Milano: "Cura? L'obbligo è impossibile, ma serve alla vita e alla giustizia"

Nel 2018 il 36% dei reati alla sezione Direttissime riguardano sostanze stupefacenti. I giudici Tremolada, Ambrosino e Guadagnino guidano la sezione del Tribunale di Milano. Il Sert al palazzo di giustizia? “Fa conoscere la cura agli arrestati”. Droga in città? “Si è abbassata l'età di chi commette reati. Oggi non c'è più bisogno delle piazze di spaccio”
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale