/ Disabilità
8 agosto 2017 ore: 17:10
Disabilità

Dalla Liguria oltre 17 milioni alle famiglie: per i costi delle strutture sociosanitarie

Ammonta a 17,2 milioni di euro il contributo stanziato dalla Regione Liguria per il 2017 a sostegno delle famiglie a basso reddito che devono sostenere i costi di un ricovero in strutture sociosanitarie residenziali e semiresidenziali...

Ammonta a 17,2 milioni di euro il contributo stanziato dalla Regione Liguria per il 2017 a sostegno delle famiglie a basso reddito che devono sostenere i costi di un ricovero in strutture sociosanitarie residenziali e semiresidenziali, pubbliche e private accreditate per disabili, pazienti psichiatrici e persone affette da Aids. Lo annuncia la vicepresidente e assessore regionale alla Sanita', Sonia Viale, che sottolinea come la scelta della Regione Liguria sia "di mettere al centro la persona con l'obiettivo di garantire la migliore qualita' di vita possibile. In quest'ottica, il ricorso all'inserimento in istituti o strutture va considerato come una soluzione residuale rispetto ad altri tipi di interventi realizzati grazie a progetti mirati, ad esempio sul 'dopo di noi' o sulla vita indipendente o sul fondo per la non autosufficienza". La Regione sottolinea, infatti, di essere "attiva nella promozione delle misure a favore della domiciliarita', anche grazie al lavoro degli specialisti dei distretti sociosanitari che, in equipe, elaborano, caso per caso, piani assistenziali individualizzati con una vera presa in carico della persona".

Il contributo di solidarieta' si concretizza come una compartecipazione alle spese per le rette, a beneficio delle famiglie con reddito Isee tra 10 mila e 40 mila euro e con quote scaglionate a seconda del reddito stesso. I 17,2 milioni saranno ripartiti da Filse, la finanziaria regionale, in funzione della spesa complessiva sostenuta nel 2016 da ogni distretto sociosanitario. A far la parte del leone il territorio genovese che fa capo alla Asl 3, con oltre 7,2 milioni di euro complessivi; poco meno di 3 milioni di euro per l'Asl 1 imperiese, 2,6 milioni per il savonese, 2,5 milioni per lo spezzino e 1,8 milioni per il chiavarese. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale