22 febbraio 2020 ore: 16:30
Economia

Coronavirus, Catalfo: "Cassa integrazione per imprese della Lombardia

La ministra: "Non serve norma ad hoc". Da ieri, insieme all'Inps, il mistero sta studiando le contromisure da adottare per i lavoratori delle aziende nell'area interessata dall'ordinanza del ministero della Salute. "Primo tempestivo intervento"
mano che scrive

ROMA - Da ieri, insieme all'Inps, "stiamo monitorando gli sviluppi della situazione relativa al Coronavirus e studiando le contromisure da adottare per i lavoratori delle aziende situate nell'area interessata dall'ordinanza del ministero della Salute d'intesa con la Regione Lombardia" e, annuncia la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, "una l'abbiamo gia' individuata ed è' quella di concedere loro la cassa integrazione ordinaria (Cigo): trattandosi di un evento imprevedibile, qual e' questo, non c'e' bisogno di una norma ad hoc".

Catalfo su Facebook spiega che questo "e' un primo ma tempestivo intervento che possiamo mettere in campo e come ministero del Lavoro e delle Politiche sociali", ma "siamo pronti a predisporne altri qualora ve ne fosse la necessita'. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale