3 ottobre 2017 ore: 10:54
Immigrazione

3 ottobre, Grasso: la nostra Costituzione riconosce i loro diritti

"E' un'emozione diversa essere sui luoghi che costituiscono la fine dell'Europa, il confine dove ci sono principi e valori che i nostri padri fondatori hanno realizzato con quest'Unione". Lo ha detto il Presidente del Senato Pietro Grasso ...
Eleonora Camilli/Rs Grasso a Lampedusa

Foto: Agenzia DIRE

Foto: Agenzia DIRE
Grasso a Lampedusa

Roma - "E' un'emozione diversa essere sui luoghi che costituiscono la fine dell'Europa, il confine dove ci sono principi e valori che i nostri padri fondatori hanno realizzato con quest'Unione". Lo ha detto il Presidente del Senato Pietro Grasso mentre marciava, ai microfoni Radio anch'io di Rai Radio1, durante la manifestazione in corso questa mattina a Lampedusa in ricordo del naufragio del 3 ottobre 2013 in cui morirono 368 migranti.

"E c'e' anche la porta d'ingresso d'Europa- ha aggiunto Grasso- il primo segnale che vedono coloro che si avvicinano con la speranza di un futuro migliore alle nostre coste. Fuggono da poverta', guerre, fame, mancanza di diritti. Quei diritti fondamentali che la nostra Costituzione riconosce". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale