17 agosto 2019 ore: 10:30
Società

“Città Rifugio”, comuni pronti ad accogliere attivisti in pericolo da tutto il mondo

Da Trento a Torino fino a Padova, cresce il numero di enti locali che aderiscono al progetto “Città Rifugio - Shelter Cities” che garantisce accoglienza ad attivisti che, nei loro Paesi d’origine, subiscono minacce per la loro attività di difesa dei diritti umani
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale