20 febbraio 2020 ore: 17:20
Non profit

“Fare il bene per stare bene”: a Padova best practices a confronto su sport e salute

Il 22 febbraio convegno sui primi risultati del Tavolo Salute, Sport e Benessere, uno dei 7 gruppi avviati dal Csv nell'ambito di  Padova capitale europea del volontariato 2020 

ROMA - “Fare il bene per stare bene” è il titolo del convegno che restituirà, sabato 22 febbraio, i lavori del Tavolo Salute, Sport e Benessere, uno dei 7 gruppi  avviati dal Csv nell'ambito di  Padova capitale europea del volontariato 2020. L’appuntamento è all’Auditorium dell’Orto botanico dalle ore 9.30 per approfondire gli aspetti scientifici legati alla tematica della salute e dello sport.

Fabio Toso (Direttore Generale della Fondazione Opera Immacolata Concezione ONLUS) e Marco Illotti (Presidente del Centro Sportivo Italiano di Padova) i coordinatori del Tavolo a cui hanno partecipato oltre 50 persone, tra rappresentanti di associazioni, cooperative sociali, enti del terzo settore e istituzioni. A partire dalle indicazioni dell’Obiettivo 3 dell’Agenda Onu, il tavolo si è attivato con il primo incontro ad ottobre, dopo aver raccolto le numerose adesioni ed idee di tutti i volontari presenti.

E' stata ed è una grande opportunità di conoscenza e di relazione inclusiva con tutte le varie associazioni. – spiega Toso -  Il primo incontro, infatti, è servito a conoscere le varie associazioni che hanno illustrato la loro attività e i progetti. Partendo quindi da bisogni e risposte presenti sul territorio, e analizzando best practices già attivate dalle stesse associazioni, il Tavolo ha messo in rete chi si prende cura delle persone con bisogni potenziando quindi la portata della risposta stessa. Da qui l’idea di ricreare delle vere e proprie attività ed eventi che fossero delle best practices di volontariato da poter presentare all’intera cittadinanza e che fossero quindi il frutto dell’operare insieme, del fare il bene per stare bene”.

© Copyright Redattore Sociale