15 settembre 2019 ore: 16:56
Immigrazione

Salvini: "Accoglierli? sindaci dicano garbato 'no' a prefetti"

"Useremo tutti gli strumenti che la democrazia mette a disposizione, nella consapevolezza che i sindaci hanno il diritto e anche il dovere di opporsi"

ROMA - "Useremo tutti gli strumenti che la democrazia mette a disposizione. Nella consapevolezza che i sindaci hanno il diritto e anche il dovere di opporsi a tutto quello che va contro gli interessi della loro collettivita'. L'idea e' quella di utilizzare ogni potere a disposizione a favore dei propri cittadini. Per esempio, se un prefetto ti chiama e ti dice che devi accogliere 50 immigrati, gli si risponde con un garbato 'no, grazie, non posso'". Matteo Salvini, segretario della Lega, lo dice in un'intervista al Corriere della Sera.

Salvini ha lanciato l'idea, in relazione alle legge elettorale, che le Regioni possono farsi promotrici di referendum, nello specifico per eliminare la parte proporzionale del Rosatellum per trasformarlo in un maggioritario puro. "Non si tratta soltanto delle Regioni", spiega, e oltre che per la legge elettorale "anche i sindaci potranno farlo e su parecchi temi. Pensi alle case popolari, ai bonus bebe'... In generale, i sindaci possono avere una parte importante nella decisione su come spendere i soldi dei cittadini".

(DIRE)
© Copyright Redattore Sociale