2 dicembre 2019 ore: 11:51
Società

Crisi climatica, Oxfam: “Nel mondo uno sfollato ogni due secondi”

Un nuovo rapporto denuncia che,oltre 20 milioni di persone all’anno sono costrette nei paesi più poveri ad abbandonare le proprie case a causa di catastrofi naturali. I cambiamenti climatici sono la prima causa al mondo di migrazioni forzate interne, incidono 3 volte di più dei conflitti. Le responsabilità di Ue e Usa. Appello ai leader
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale