2 gennaio 2020 ore: 16:45
Giustizia

Detenuto con tumore muore a Napoli, il garante: inaccettabile

Le sue condizioni di salute erano incompatibili con il regime carcerario, eppure ha dovuto trascorrere i suoi ultimi giorni di vita dietro le sbarre. Samuele Ciambriello: "Niente misura alternativa, è disumana violazione dei diritti"
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale