11 settembre 2019 ore: 10:22
Società

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019 Scuole, realizzato in collaborazione con il Miur. Tra gli eventi previsti anche il roadshow del dono nelle scuole con centinaia di studenti coinvolti
giorno del dono

MILANO - I giovani e il mondo della scuola saranno al centro del Giorno del Dono, la giornata riservata a chi si dedica agli altri in programma il prossimo 4 ottobre. Tra i tanti eventi e iniziative in programma, ci sarà anche il roadshow del dono nelle scuole con centinaia di studenti coinvolti. "Il Giorno del Dono è patrimonio di tutti e il vero successo dell’iniziativa sarà determinato da quanto ognuno di noi saprà fare proprio questo progetto, sia con azioni concrete nel quotidiano sia con la partecipazione in prima persona a quanto è stato preparato lungo tutto un anno" - spiega il presidente dell'Istituto Italiano della Donazione (Iid) Stefano Tabò. L'Istituto Italiano della Donazione coordina la campagna nazionale “Giro dell’Italia che Dona”: negli anni è cresciuta, aggregando le energie di tutto il Paese che vogliono promuovere la cultura e la pratica del dono. Scuole, Comuni, associazioni, imprese e cittadini si uniscono per costruire la mappa dell’Italia che dona, un Paese capace di reagire alle difficoltà mettendo al centro la bellezza del dono in tutti i suoi aspetti e di portare avanti la riflessione sull'importanza della buona donazione.

Studenti protagonisti del 1° roadshow del dono. Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019 Scuole, realizzato in collaborazione con il Miur. Alle scuole primarie e secondarie è dedicato il contest #DonareMiDona: le votazioni dei video e degli elaborati dei ragazzi sono aperte a tutti fino al 13 settembre sulla piattaforma del www.giornodeldono.org. Si vota assegnando un cuore ai propri preferiti sia per il contest riservato alle scuole secondarie – giunto alla quinta edizione – sia per la seconda edizione della sezione speciale dedicata alle primarie, alle quali è stata data la possibilità di realizzare video o altri prodotti artistici. I vincitori saranno premiati il 4 ottobre a Roma al Teatro Ghione nella tappa nazionale del roadshow del dono che animerà gli istituti scolastici di cinque regioni italiane: il 20 settembre a Martinsicuro (Teramo), il 26 settembre a Olevano sul Tusciano (Salerno), il 1 ottobre - in collaborazione con Fondazione Ebbene - a Catania e il 10 ottobre a Vignola (Modena).

L'Osservatorio sul Dono. Il 3 ottobre al Cnel l'Iid presenterà in un convegno i dati aggiornati dell'Osservatorio sul Dono con focus quantitativi e qualitativi sulle pratiche di donazione degli italiani. Un progetto di ricerca innovativo, coordinato da Iid ma che coinvolge alcune fra le più importanti realtà del nostro Paese sul tema della donazione. Verrà lanciato in occasione del Giorno del Dono e rimarrà aperto all'adesione di chiunque voglia contribuire alla creazione del più grande database sul dono in Italia mai realizzato.

Il progetto #Donafuturo. Iid promuove anche un progetto di raccolta fondi con la campagna #Donafuturo che sostiene ogni anno un progetto innovativo con il sostegno di Ubi Banca e Certiquality e la collaborazione di Coop Lombardia, Fondazione Italiana Accenture e della web agency 3d0. "Tutti in classe" è il progetto dedicato ai bambini che per il 2019 ha vinto il bando promosso dall'Istituto Italiano della Donazione e rivolto ai propri soci in occasione del Giorno del Dono. E' un progetto di Mani Tese che prevede una serie di azioni per prevenire le cause della dispersione e dell'abbandono scolastico nella fascia dai 9 ai 14 anni.

© Copyright Redattore Sociale