25 settembre 2019 ore: 15:01
Immigrazione

Rom, il sociologo: “Oggi il termine è usato per definire i nuovi poveri”

di Alice Facchini
A parlare è Antonio Ciniero, dell’Università del Salento: “Quelli che noi definiamo ‘rom’ sono in realtà i nuovi poveri, persone che non hanno alternative abitative e così finiscono per vivere nei campi. E' importante però che le amministrazioni inizino a usare i termini giusti"
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale