/ Ambiente
28 novembre 2017 ore: 10:37
Disabilità

Disabilità, "Toccare Ancona con un dito": visita guidata (e in Lingua dei segni)

Iniziativa del Museo tattile statale, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Le operatrici del Servizio civile nazionale, insieme a un architetto, guideranno il pubblico nelle sale del museo, per ripercorrere la storia della città
Museo Omero - Modellino Duomo San Ciriaco

ROMA - “Toccare Ancona con un dito”: sarà possibile, il prossimo 3 dicembre, grazie all'iniziativa del Museo tattile statale Omero, che organizza, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, una visita guidara, ma soprattutto “segnata” e “toccata”, alla scoperta della storia della città. Gratuita e accessibile a tutti, la visita prevederà infatti l'esplorazione tattile e tradotta nella Lingua dei Segni Italiana alle sale del museo, con ingresso libero e per tutti. 

Le operatrici del Servizio civile nazionale, accompagnate dall'Architetto Consuelo Agnesi guideranno il pubblico attraverso la nostra collezione alla ricerca delle opere e gli artisti legati ad Ancona: dal Vanvitelli a Varlè, da Papini a Trubbiani. Per l'occasione il percorso sarà arricchito da modellini architettonici - come l'arco di Traiano e Porta Pia - realizzati dalla sapienza artigianale di Giancarlo Stimilli.

© Copyright Redattore Sociale