6 marzo 2019 ore: 10:00
Salute

Dipendenze, prevenzione e servizi: dai farmaci legali alle domande di cura

C’è tempo fino al 7 marzo per iscriversi nella piattaforma dell’Ordine dei giornalisti al seminario di formazione dedicato alle dipendenze di martedì 12. Interverranno Fabio Lugoboni e Edoardo Polidori. Focus sul consumo di farmaci legali, tra le sostanze più acquistate on line

ROMA - C’è tempo fino al 7 marzo per iscriversi nella piattaforma dell’Ordine dei giornalisti (Corsi enti terzi) al terzo seminario di formazione organizzato dall’Agenzia Redattore sociale nell’ambito del progetto “La bussola – Risorse e strumenti per navigare informati”. Fabio Lugoboni e Edoardo Polidori saranno protagonisti del prossimo incontro, martedì 12 marzo (dalle 14.30 alle 18.30, presso Roma Scout Center), dedicato al tema della prevenzione e sistemi di cura. Si tratta del penultimo incontro di un ciclo di quattro, pensati per restituire un quadro ampio del fenomeno e di come sta cambiando.
Dopo l’incontro del 19 febbraio scorso con Raimondo Pavarin, direttore dell'Osservatorio epidemiologico dell'Ausl di Bologna, che ha illustrato i dati di alcune delle principali e più recenti ricerche, locali e nazionali, promosse dalla sua unità operativa, in questo seminario un focus sarà dedicato in particolare al consumo di farmaci legali, tra le sostanze più acquistate on line.

Su questo aspetto in particolare interverrà Fabio Lugoboni, direttore del reparto di Medicina delle dipendenze dell’Azienda ospedaliera integrata di Verona che dal 2000 si occupa principalmente di detossificazione da sostanze psicoattive, assunte sia singolarmente sia in associazione. Il reparto accoglie pazienti da tutta Italia e anche dall’estero; è una realtà pubblica con percorsi gratuiti, una struttura unica nel suo genere in Europa. Da tempo, dal suo punto di osservazione privilegiato, Lugoboni rileva il diffondersi in Italia della dipendenza da farmaci legali. E' anche co-autore del romanzo di medicina narrativa sulle dipendenze "La ruggine non dorme mai", (Lugoboni & Segala, Pacini Editore). Con lui Edoardo Polidori, medico psichiatra, direttore del Sert dell’Ausl di Forlì dal 2007. Tra le attività e i progetti nazionali ed europei, ha partecipato come docente al “Progetto nazionale per la formazione del personale delle discoteche ai fini della prevenzione dell’uso di sostanze psicotrope tra i giovani” organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità.


Nel sito del progetto (area “Formazione”) sono  disponibili materiali didattici slide e schede sugli argomenti trattati nel corso dei seminari.

© Copyright Redattore Sociale