30 marzo 2022 ore: 15:00
Disabilità

Laboratori per la salute mentale nel dopo Basaglia

di Antonella Patete
"In comunità. Malattia mentale e cura" (Edizioni dell'Asino) lo psichiatra Giorgio Villa riflette sul percorso di cura e riabilitazione dei pazienti con disabilità mentale dopo la chiusura dei manicomi
libro In comunità

Per 20 anni lo psichiatra Giorgio Villa ha operato all’interno della comunità terapeutica di via Montesanto, nel quartiere romano di Prati, di cui è stato fondatore e direttore. Un lavoro imponente che ha coinvolto 160 utenti e 280 fra obiettori di coscienza, volontari di varie associazioni e tirocinanti, con la realizzazione di 45 laboratori e l’attivazione di 18 appartamenti. Ma il volume è soprattutto una riflessione sul percorso di cura e riabilitazione dei pazienti con disabilità mentale dopo la legge Basaglia e la chiusura dei manicomi. Attraverso la presentazione di storie e casi emblematici, Villa tratta alcuni dei temi chiave della diagnosi e cura dei disturbi psichici come i percorsi all’interno della comunità terapeutica, il trattamento dei pazienti gravi e borderline, la morte, il distacco e l’elaborazione dl lutto, il nodo della formazione. «A dire il vero», scrive l’autore, «i nostri migliori docenti sono stati i nostri pazienti che, con pazienza infinita, ci hanno mostrato come si intessono le reti sociali, i rapporti di sostegno, i "deboli accoppiamenti" che permettono di ridare fiducia nella vita e che ne fanno apprezzare il colore e il sapore».

(La recensione è tratta dal numero di febbraio di SuperAbile INAIL, il mensile dell’Inail sui temi della disabilità)

Cerca nella sezione libri