10 gennaio 2012 ore: 15:45
Società

Alunni disabili e scuola: a Rovigo nasce un coordinamento provinciale

L’intesa è stata siglata oggi da provincia, Asl, direzione scolastica regionale, mondo della scuola e conferenze dei sindaci. Ogni ente si impegnerà per l’inclusione scolastica
ROVIGO – Provincia di Rovigo, Asl 18 e 19, direzione scolastica regionale, mondo della scuola e conferenze dei sindaci si sono ritrovate questa mattina per siglare un programma triennale per l’integrazione scolastica e sociale degli alunni con disabilità. L’accordo nasce con l’obiettivo di “promuovere e attuare, a livello provinciale, un coordinamento delle iniziative per lo sviluppo delle potenzialità dell’alunno in termini di apprendimento, autonomia personale e sociale, anche nell’ottica della realizzazione del progetto di vita individuale”.
Tutti i sottoscrittori, di fatto, si impegneranno per “creare oggettive e idonee condizioni ambientali, strutturali e organizzative per promuovere l’integrazione e l’inclusione scolastica e sociale degli allievi”. Per far questo, ogni firmatario si vedrà attribuiti precisi impegni e doveri, “in un rapporto di collaborazione, confronto e verifica, per assicurare alle persone in situazione di disabilità e alle loro famiglie interventi di sostegno continuativi e in linea con gli obiettivi dei piani di zona”. Tra le altre attività, si prevede l’attivazione di servizi di orientamento scolastico, post-scolastico e di formazione professionale. (gig)
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news