14 novembre 2016 ore: 12:23
Famiglia

Come gestire i conflitti tra ragazzi? Lo spiega il Garante dell’Infanzia

Domani a Roma un incontro promosso dall’autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Filomena Albano. Aprirà i lavori la Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini. Verranno presentate anche alcune esperienze realizzate in ambito familiare, scolastico e penale
Due bambini corrono in un prato

ROMA – Come imparare a gestire le situazioni di conflitto tra bambini e ragazzi? Come trovare il giusto equilibrio con gli altri? E’ questo l’obiettivo della giornata di riflessione, promossa domani a Roma dal Garante dell’infanzia e adolescenza. L’incontro dal titolo “Dal conflitto al rispetto- verso una cultura della mediazione” si svolgerà dalle ore 10 alla sala della Lupa della Camera dei deputati.

Nel corso della giornata verranno presentate anche alcune esperienze di mediazione declinata in tre diversi approcci: nel contesto familiare, scolastico e penale, a conferma del fatto che la cultura della mediazione è trasversale a tanti e diversi ambiti. “Comprendere fin dall’infanzia e dalla adolescenza che vi sono modi per imparare a gestire i rapporti permette di  imparare a riconoscere e accogliere - sin da piccoli - il punto di vista degli altri, una “scoperta” che è garanzia di investimento per il futuro”, spiegano gli organizzatori. In linea con il tema della giornata, inoltre, Filomena Albano, garante per l’Infanzia, presenterà un  progetto di partecipazione dei ragazzi, ideato e promosso dall’Autorità Garante. Aprirà i lavori della giornata Laura Boldrini, presidente della Camera dei Deputati; seguiranno i saluti di Michela Vittoria Brambilla, presidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news